Basket, Serie A: Macvan-Simon e l’Olimpia va. Trento battuta nel rush finale

basket-lafayette-simon-olimpia-milano-fb-olimpia-milano.jpg

La premiata ditta Macvan-Simon trascina Milano al successo nell’anticipo della prima giornata di ritorno di Serie A. Il serbo e il croato firmano 44 punti in due e si dimostrano decisivi nella sofferta vittoria dell’Olimpia per 83-79 su un’indomita Trento, sempre in partita e capace di mettere in apprensione a più riprese l’Emporio Armani grazie a Julian Wright (top scorer con 30 punti).

Nel primo quarto sono ospiti a provare l’allungo sull’8-13 dopo sei minuti. Milano non entra perfettamente nel match e i trentini ne approfittano, ritoccando il massimo vantaggio sul +7 (15-22) grazie ad un Wright in grande spolvero. La reazione dell’Olimpia non tarda ad arrivare e si materializza con un break di 8-0, che raddrizza il punteggio sebbene la Dolomiti Energia resti avanti sul 23-24 alla sirena. Nei primi minuti del secondo quarto, invece, la notizia da segnalare è l’uscita per infortunio di Alessandro Gentile (si teme uno stiramento). Anche senza il capitano, tuttavia, l’EA7 alza i giri del motore soprattutto con Simon (due triple di fila) e con Macvan (13 punti e 8 rimbalzi), che guidano le Red Shoes al 44-38 all’intervallo.

L’inizio della ripresa è tutto nel segno di Trento, che con un parziale di 4-14 si porta avanti sul 48-52 sfruttando la maggiore fisicità sotto canestro (sempre Wright protagonista) e un momento di difficoltà dell’Olimpia. Una bomba di Cerella rimette a posto le cose e Milano chiude avanti il quarto sul 55-54, ma la partita vive di strappi e ad inizio ultimo periodo Trento infila un altro break di 0-6 e prova a scappare sul 56-62. L’accoppiata Simon-Macvan ricuce il gap ma Milano non si accontenta, superando di slancio gli ospiti con un contro parziale di 14-4. A prendere per mano i padroni di casa è soprattutto Macvan con due triple consecutive (78-70) che sembrano chiudere la partita. Trento si avvicina con il solito Wright, ma cinque punti di fila di Simon (una tripla e due liberi) mettono in ghiaccio la partita. Finisce 83-79.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Olimpia Milano

Lascia un commento

Top