Volley, Coppa Italia – Quarti di finale: Civitanova e Trento dominano, Modena con brivido, a Perugia il big match

Giannelli-Lanza-Trento-volley.jpg

L’andata dei quarti di finale della Coppa Italia di volley maschile non hanno deluso in termini di spettacolo, regalando due tie-break e due vittorie nette. Rispettati tutti i pronostici della vigilia con il successo delle prime quattro squadre della classifica di SuperLega ma giunte in maniera totalmente diversa una dall’altra.

Queste erano le ultime partite del 2015 per il volley italiano. Si riprenderà il 14 gennaio con il ritorno dei quarti di finale. Ora spazio alla lunga pausa natalizia durante la quale le Nazionali saranno impegnate nei vari tornei di qualificazione alle Olimpiadi 2016, tranne l’Italia già certa del pass per Rio 2016.

 

Trento espugna Molfetta in maniera agevole e nitida, senza soffrire come invece ci si aspettava alla vigilia. I Campioni d’Italia dominano riscattando così la sconfitta patita in campionato un mese fa e uscendo alla grande da un tour de force.

I ragazzi di Stoytchev, oggi assente per squalifica, hanno surclassato i pugliesi che, dopo il cambio di allenatore, stanno attraverso un momento davvero difficile e che non riescono più a ritrovare il bandolo della matassa. Trento, finalista della passata edizione, è a un passo dalla qualificazione alla Final Four.

A decidere l’incontro, abbastanza equilibrato nei primi due parziali e poi senza storia nel terzo set, è stato il favoloso servizio dei dolomitici (aces) insieme a uno scatenato Mitar Djuric (20 punti, 3 muri). Filippo Lanza è stato determinante in battuta (4 per 9 marcature complessive) affiancato da Urnaut (9). Ancora in ombra la stella Hernandez (15) tra le fila di Molfetta.

 

Il cuore di Verona, priva di Starovic (problemi fisici nel riscaldamento dell’ultimo weekend) e Sander (non ha recuperato dalla pallonata subito nell’ultima giornata di campionato), contro un’immarcabile Atanasijevic. La spunta Perugia al termine di una partita combattutissima e finalmente gli umbri riescono a sconfiggere gli scaligeri dopo aver incassato due sconfitte in SuperLega.

Nella rivincita del match di domenica, fa festa Boban Kovac che torna a festeggiare in competizioni nazionali dopo essere ritornato sulla panchina della squadra che due stagioni fa condusse alla finale scudetto e alla finale di Coppa Italia.

Match ad altalena nei primi quattro set, poi gli ospiti allungano sul 6-1 nel tie-break e vanificano il tentativo di rientro dei padroni di casa. A Giani non sono bastati i 26 punti dell’eccellente “novità” Bellei affiancato dai 17 di Kovacevic e dai 16 di Lecat. Le riserve dei titolarissimi non hanno sfigurato al cospetto del mostro serbo, autore di 32 punti (2 muri, 3 aces). Al PalaEvangelisti si preannuncia una nuova battaglia.

 

Modena sembrava in totale controllo della sfida sulla carta più scontata dei quarti di finale contro l’ottava in classifica. A Monza i canarini volano sul 2-0, hanno anche un paio di match-point nel terzo set ma si fanno intrappolare dall’aggressività agonistica dei brianzoli che trascinano la contesa al tie-brek.

I ragazzi di Lorenzetti, con l’acqua alla gola, faticano a uscirne prima di trovare il bandolo della matassa in chiusura sfruttando il loro maggior tasso tecnico, nonostante siano stati surclassati a muro (18, 8 di Verhees).

Ancora decisivo il solito Ngapeth (24 punti, 58% in attacco e 2 aces), Luca Vettori si ferma a 17 marcature, da annotare anche i 4 muri a testa di Bruninho e Piano.

Latina troppo incerottata per impensierire seriamente una lanciatissima Civitanova. I laziali pagano le assenze di Yosifov e Pavlov, Mattei affaticato e Hirsch sottotono. Vita facile così per uno scatenato Juantorena (22 punti, 4 aces) che ha fatto tutto da solo nella formazione in cui sono tornati a giocare Miljkovic (9) e con la coppia centrale composta da Stankovic e Cester.

 

Di seguito tutti i risultati dell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia e il tabellone aggiornato:

Gi Group Monza vs DHL Modena            2-3 (24-26; 20-25; 29-27; 25-22; 13-15)

Calzedonia Verona vs Sir Safety Perugia           2-3 (23-25; 25-22; 16-25; 25-19; 12-15)

Ninfa Latina vs Cucine Lube Banca Marche Civitanova            0-3 (20-25; 16-25; 20-25)

Exprivia Molfetta vs Diatec Trentino            0-3 (22-25; 22-25; 13-25)

 

TABELLONE COPPA ITALIA:

[1] Modena vs [8] Monza           3-2

[4] Perugia vs [5] Verona           3-2

[2] Civitanova vs [7] Latina         3-0

[3] Trento vs [6] Molfetta            3-0

Lascia un commento

Top