Volley, Champions League – Macerata si mangia il Liberec! Senza Juantorena, ottavi a un passo

Macerata-Champions-League.jpg

Non nasconde segreti e ostacoli la trasferta in Repubblica Ceca per Macerata che si sbarazza agevolmente del Dukla Liberec con un secco 3-0 (25-18; 26-24; 25-15) nella terza giornata della fase a gironi di Champions League. La Lube infila così il terzo successo consecutivo nella massima competizione continentale di volley maschile e si mantiene saldamente al comando della Pool E, ipotecando la qualificazione agli ottavi di finale.

 

Coach Blengini ha concesso un meritato turno di riposo a Osmany Juantorena che fino a questo momento è stato il vero trascinatore della baracca. Panchina anche per capitan Miljkovic e così in campo scendono la coppia Parodi-Cebulj di banda e l’eterno Fox Fei opposto in diagonale con il confermato Christenson, al centro la coppia serba Podrascanin/Stankovic, Grebennikov il libero.

Sarà proprio il muro il fondamentale risolutore dell’incontro (11 stampatone di squadra, tre a testa per i due centrali), insieme a un attacco perfetto (66%) con Podrascanin top scorer (17 punti, 82% in attacco). In doppia cifra tutta la squadra, ad esclusione naturalmente del regista: 13 per Cebulj (61%), 10 per Parodi che brilla per il 100% in ricezione, 12 per Stankovic e 10 per Fei.

 

Il primo parziale si decide grazie ai 6 muri punto della Lube con un break arrivato grazie al gioco della coppia serba e all’attacco di Fei. Sul 5-8 Macerata inizia a dilagare e permette agli avversari di rientrare solo grazie a qualche errore di troppo (6). Sul 16-18 Cebulj e Fei danno lo strappo finale.

Avvio di secondo set a marca ceca con il Liberec che vola sul 5-1. Macerata inizia la lunga rincorsa e Blengini è costretto a utilizzare per un istante anche Miljkovic e a osare Corvetta. Cebulj per il muro del 21-21. Il Dukla ha una palla set ma qui Fei sale in cattedra: un muro, un attacco e un’altra stampata. Tre punti consecutivi per il 2-0 che consegna a Macerata il successo perché il terzo set è davvero a senso unico.

 

CLASSIFICA POOL E: Macerata 3 vittorie (9 punti), Belchatow 2 vittorie (6 punti), Roeselare 1 vittoria (3 punti), Liberec 0 vittorie (0 punti).

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top