Volley, Champions League – L’Italia torna all’assalto, a caccia di un nuovo tris di trionfi

Trento-Volley-A1-Pier-Colombo.jpg

L’Italia è pronta per tornare in Europa, a caccia di un nuovo en-plein di successi: finora 11 vittorie su 11 incontri giocati, le tre squadre impegnate in Champions League comandano le rispettive Pool avendo già vinto due big match, agevoli passaggi di turno nelle competizioni inferiori.

 

Modena riabbraccia il PalaPanini dove due settimane fa ha sconfitto il Gdansk nel primo big match dopo il ritorno in Champions League. I ragazzi di Lorenzetti sfideranno i serbi del Vojvodina NS Seme Novi Sad: giovedì 3 dicembre (ore 20.30) si profila un incontro abbastanza semplice per i canarini che vogliono infilare il terzo successo consecutivo in Champions League e ipotecare il passaggio del turno. Ngapeth e compagni si presentano ringalluzziti dal trionfo su Macerata che ha consegnato nuovamente il primato in SuperLega, formazione tipo in campo.

Macerata vola invece in Repubblica Ceca per affrontare il modesto Dukla Liberec, fanalino di coda della Pool E dominata proprio dai cucinieri. Giovedì 3 dicembre (ore 18.00) la Lube si prepara a sbrigare la formalità e conquistare il terzo successo consecutivo in Champions League e rinsaldare il primo posto nel girone guadagnato dopo aver fatto l’impresa contro il PGE Skra Belchatow. Osmany Juantorena, reduce dallo show contro Modena nonostante la sconfitta di squadra, è pronto per un nuova super prestazione. Da verificare la scelta tecnica operata da Blengini visto che in Europa non vige l’obbligo di avere almeno tre italiani in campo.

L’impegno più complicato sulla carta è per Trento che mercoledì 2 dicembre (ore 20.30) ospita il Tours con cui divide il primato della Pool C: chi vince lo scontro diretto fa un passo decisivo verso il passaggio del turno. I dolomitici sfidano la squadra Campione di Francia dove milita l’ex libero della Lube Hubert Henno. Di fronte al pubblico amico i ragazzi di Stoytchev non vorranno fare brutte figure, a caccia del tris di successi in Champions League dopo essersi rimessi in careggiata anche in campionato.

 

Perugia ha già vinto l’andata degli ottavi di finale della Coppa CEV (clicca qui per saperne di più), Verona scenderà invece in campo per l’andata dei sedicesimi di finale della Challenge Cup, terzo torneo continentale per importanza.

I ragazzi di Giani sfideranno in trasferta gli olandesi del Landstede Zwolle (mercoledì 2 dicembre, ore 19.30) per ipotecare la qualificazione da agguantare poi nel ritorno casalingo al PalaOlimpia. Gli scaligeri stanno giocando un grande volley, ben guidati da Sander, Starovic e Zingel: da non sottovalutare la partita contro gli oranges, retrocessi dalla Coppa CEV (sconfitti ai sedicesimi di finale dagli svizzeri del Lausanne UC), ma i gialloblu partono favoriti.

 

Lascia un commento

Top