Volley, botte e calci tra Vermiglio e Mahdavi! Arriva la Polizia, poi in Ospedale e la sospensione

Vermiglio.jpg

Incredibile in Iran! Durante la caldissima sfida tra il Paykan Tehran e il Sarmayeh Bank Tehran, valevole per la 13esima giornata del massimo campionato giocata ieri, Valerio Vermiglio e Mehdi Mahdavi sono venuti alle mani!

Lo scontro era partito verbalmente sottorete, poi gli animi si sono incendiati e i due si sarebbero scambiati pugni e calci. Il palleggiatore italiano, che con la nostra Nazionale vinse anche due titoli europei e l’argento alle Olimpiadi 2004, ha poi litigato anche col tavolo degli arbitri e ne è uscito malconcio per un colpo subito a una gamba.

I due atleti hanno poi dovuto fornire la propria versione dei fatti alla polizia locale. Vermiglio si è poi recato in ospedale ed entrambi gli atleti sono stati sospesi dalla Premier League iraniana in attesa di decisioni da parte della Commissione Disciplinare.

Per la cronaca la partita si è conclusa per 3-1 in favore del Sarmayeh guidato dal regista polacco Zygadlo. La sconfitta è così costata cara al Paykan di Vermiglio, scivolato in seconda posizione a parità di vittore (11) ma distaccato di tre punti (33 contro 30) proprio dalla neocapolista Sarmayeh.

 

(fonte e foto World of Volley)

Tag

One thought on “Volley, botte e calci tra Vermiglio e Mahdavi! Arriva la Polizia, poi in Ospedale e la sospensione”

  1. Nany74 scrive:

    Certo, che Vermiglio non fosse questa persona pacata e controllata già si sapeva, ma ragazzi……calci e pugni……per poi uscire malridotto pure….almeno se devi darle, cerca di non prenderle! Scherzo ovviamente……per quanto mi riguarda spero tanto in una punizione esemplare per entrambi i “contendenti”. Pensiamo a giocare a volley va…

Lascia un commento

Top