Tournée dei 4 Trampolini: oggi il via da Oberstdorf, primo ostacolo nella corsa al Trofeo

Schermata-2015-12-13-alle-17.33.40.png

L’attesa è finita. Oggi prenderà il via da Oberstdorf, con la prova di qualificazione, la 64esima edizione della Tournée dei Quattro Trampolini, tradizionale manifestazione che si svolge tra Germania e Austria tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio.

La prima gara si disputerà, come detto, ad Oberstodrf, sullo Schattenbergschanze. Un trampolino dalle misure tradizionali, con il punto K posto a 120 metri e l’HS a 137 dal dente. Il record della struttura appartiene all’austriaco Sigurd Pettersen, atterrato a 143,5 metri nel 2003. Durante una gara estiva Gregor Schlierenzauer si è spinto fino a 145,5 ma il record è omologato solo per quel tipo di gare. Nel corso degli ultimi anni, spesso e volentieri chi ha vinto qui si è poi imposto nella Tournée. È il caso di Stefan Kraft nel 2014, Schlierenzauer nel 2012, Thomas Morgenstern nel 2010, Andreas Kofler nel 2009 e per tornare ancora più indietro nel tempo di Janne Ahonen nel 2005, quando poi si impose a pari merito con Jakub Janda, e nel 2004. Tra i più vittoriosi, oltre al già citato Ahonen, anche lo svizzero Simon Ammann, impostosi qui due volte ma mai nella classifica generale della Tournée. Due successi anche per Morgenster e Schlierenzauer.

La competizione di domani, e di conseguenza anche la prova di qualificazione di oggi, sarà già importantissima ai fini della Tournée. Vietato farsi trovare impreparati, vietato lasciare punti per strada spianando la strada agli avversari verso il successo finale. Il favorito d’obbligo è lo sloveno Peter Prevc, che nelle gare di Engelberg ha dato una dimostrazione di superiorità che sembra proiettarlo verso una Tournée di altissimo livello. Difficile prevedere come si evolverà la situazione di qui in avanti, ma i valori in campo potrebbero cambiare molto velocemente. Oltre a Severin Freund e Michael Hayböch, che sulla carta dovrebbero essere gli avversari principali, attenzione anche ad eventuali sorprese.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

By Clément Bucco-Lechat (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top