Sci alpino, gigante Alta Badia: Muffat-Jeandet precede Hirscher sulla Gran Risa dopo la prima manche

Muffat-Jeandet-Sci-Pagina-FB-Jeandet.jpg

Il francese Victor Muffat-Jeandet si conferma il nome nuovo delle discipline tecniche e conclude al comando la prima manche del gigante di Coppa del Mondo in Alta Badia (BZ). Partito con il pettorale numero 1, il transalpino ha sfruttato al meglio una pista intonsa, precedendo di appena 5 centesimi il grande favorito austriaco Marcel Hirscher. Chiude il podio virtuale il norvegese Henrik Kristoffersen a 0.23 dalla vetta. Apertissima, dunque, la lotta per la vittoria. Non va escluso neppure il tedesco Felix Neureuther, quarto a 65 centesimi.

Si rivede su buoni livelli l’austriaco Philipp Schoerghofer, quinto davanti ai francesi Mathieu Faivre ed Alexis Pinturault. Ottavo il tedesco Stefan Luitz, poi il migliore degli azzurri, Florian Eisath, nono a 1.40 dal primo posto. Si conferma il momento di crisi dell’americano Ted Ligety, decimo con un ritardo di ben 1.44 da Muffat-Jeandet.

Solo 20° Roberto Nani: il 27enne valtellinese ha calcato troppo la lamina su una neve morbida, da accarezzare più che aggredire. Meglio di lui Manfred Moelgg, 19°.

I piazzamenti degli altri italiani: 22° Massimiliano Blardone, 30° Riccardo Tonetti, 41° Simon Maurberger, 43° Alex Zingerle, 47° Luca De Aliprandini, 51° Andrea Ballerin, 53° Daniele Sorio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Victor Muffat-Jeandet

 

Lascia un commento

Top