Sci alpino, Coppa del Mondo: un’Italia ambiziosa a Lake Louise

nadiafanchini.jpg

Lake Louise, per tanti anni casa di Isolde Kostner, rappresenta una località ancora oggi abbastanza apprezzata dalle azzurre delle discipline veloci, che qui iniziano la loro stagione di Coppa del Mondo con due discese e un supergigante.

Sono in particolare le sorelle Fanchini ad apprezzare un pendio canadese veloce e scorrevole, dunque poco impegnativo dal punto di vista tecnico: qui Elena vanta la sua prima vittoria conseguita dieci anni fa ed eguagliata, nello scorso gennaio a Cortina d’Ampezzo, ma la più esperta delle sorelle camune ha conquistato anche un terzo posto nella libera del 2013 e un quinto l’anno scorso. Sostanzialmente, tre dei suoi otto migliori risultati in carriera arrivano da Lake Louise. Anche sua sorella Nadia, che pure nelle ultime due stagioni ha brillato maggiormente in gigante, può vantare una buona tradizione sulla pista canadese; primo e unico successo della carriera nel supergigante del 2008, un secondo posto conquistato quello stesso anno in discesa e un terzo nella libera di due anni prima.

Sono loro, dunque, le punte di diamante della spedizione azzurra in Canada, sebbene la capitana Daniela Merighetti sia sempre atleta imprevedibile su questo genere di tracciati, nonostante un doloroso taglio all’anca rimediato nella prova cronometrata di ieri, mentre le due più giovani Francesca Marsaglia ed Elena Curtoni sulla carta patiscono un tracciato tanto scorrevole, ma almeno in supergigante possono fare buone cose. Attenzione, però, perché al netto della prova ci sono due ragazze che sembrano particolarmente in forma: si tratta di due amiche come Johanna Schnarf e Verena Stuffer. Due tempi tra le migliori dieci nell’allenamento, appunto, ma soprattutto piazzamenti molto simili nelle non facili gare Fis disputate a Copper Mountain l’altra settimana, con una start list non così lontana da una prova di Coppa del Mondo. Attenzione, dunque, anche a due atlete esperte come la finanziera di Valdaora e la guardia forestale della Val Gardena.

Per restare aggiornato sul mondo della montagna, visita La GrandeNeve, anche su Facebook

foto: credit Fisi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top