Sci Alpino, Coppa del Mondo: in Val d’Isere comanda Kristoffersen, sesto Razzoli

Giuliano-Razzoli-Sci-Alpino-Pagina-FB-Fisi-2.jpg

Dominio norvegese nella prima manche dello slalom della Val D’Isere. In testa c’è Henrik Kristtofers, che precede il connazionale Sebastian Foss-Solevaag di 31 centesimi. Solo i due sciatori scandinavi sono riusciti ad interpretare al meglio il tracciato in questa prima prova e probabilmente saranno loro due a contendersi la vittoria.

Distacchi elevati per gli altri con il duo francese formato da Alexis Pinturault e Julien Lizeroux, staccati rispettivamente di 79 e 99 centesimi. Si sale oltre il secondo di ritardo già dal quinto posto, occupato dal tedesco Felix Neureuther, che precede il primo degli azzurri, Giuliano Razzoli, sesto a 1.05 dal leader.

Buona prova dell’emiliano, che ha perso troppo nella parte finale, lasciando decimi preziosi che lo avrebbe portato ancora più a ridosso delle prime posizioni. Ottima davvero anche la prestazione di Manfred Moelgg, settimo (+1.18) e appena dietro al connazionale. Restando sempre in casa Italia molto bene anche Riccardo Tonetti, che con il pettorale 32 si classifica al 12esimo posto, mentre tra i primi quindici c’è anche Patrick Thaler.

Grande rammarico per l’uscita di Stefano Gross, che prima della caduta era stato l’unico a rimanere attaccato a Kristtofersen, essendo in vantaggio anche nel primo intermedio. Caduti anche Tommaso Sala, Cristian Deville ed Andrea Ballerin

Irriconoscibile Marcel Hirscher, addirittura ottavo ad oltre un secondo e mezzo (+1.66) da Kristoffersen ed obbligato ad una grande rimonta nella seconda manche. Male anche il russo Alexander Khoroshilov, decimo ad 1.77.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto pagina FB FISI

Lascia un commento

Top