Scherma, Coppa del Mondo: la cavalcata a sorpresa di Buzzi si ferma ai quarti. A Doha vince Anokhin

Vadim-Anokhin-Russia-spada-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

E’ la giornata delle prime volte a Doha, nel Grand Prix di spada in cui gli atleti italiani vestono il lutto al braccio per ricordare la morte del maestro Oleg Pouzanov. La gara maschile va al russo Vadim Anokhin, classe 1992, che centra la vittoria numero uno in carriera battendo in finale lo svizzero Fabian Kauter per 15-10. E l’arma storicamente dominata dalla Francia abbraccia per la terza volta in stagione un successo a sorpresa. Il transalpino Yannick Borel è solo terzo, sconfitto 14-15 proprio da Anokhin, al pari dell’olandese Bas Verwijlen.

Il migliore degli azzurri – e anche questa è una novità – è Lorenzo Buzzi, torinese classe 1994, una sola volta sul podio nella Coppa del Mondo giovani, a Bratislava nel 2013-2014. Il piemontese vive un sabato di grazia e si arrende soltanto a Verwijlen nei quarti di finale per 15-7. Ovviamente, è il suo miglior risultato in carriera nella CdM assoluta. E a conferire ulteriore prestigio alla sua prestazione odierna ci sono gli assalti vittoriosi contro Enrico Garozzo nel tabellone dei 32 (15-11, poco da fare per il siciliano reduce da due podi di fila in Qatar) e Paolo Pizzo in quello dei 16 (15-12). Out agli ottavi anche Andrea Baroglio, battuto dall’estone Sten Priinits con il punteggio di 15-13.

Parallelamente al tabellone principale degli uomini, si è disputata oggi anche la fase a gironi della gara femminile. In sei hanno raggiunto le già qualificate per ranking Rossella Fiamingo e Bianca Del Carretto: si tratta di Francesca Quondamcarlo, Camilla Batini, Alberta Santuccio, Giulia Rizzi e Caterina Navarria e Luisa Tesserin. Tra le premature eliminazioni, quella più eclatante è senza dubbio l’uscita di scena di Francesca Boscarelli, sempre più in difficoltà quest’anno. Ecco il tabellone per la gara che comincerà domattina.

GRAND PRIX FIE – SPADA FEMMINILE – Doaha, 05-06 Dicembre 2015
Tabellone delle 64
Santuccio (ITA) – Lehis (Est)
Batini (ITA) – Kong Wai (Hkg)
Rizzi (ITA) – Kirpu (Est)
Tesserin (ITA) – Szasz (Hun)
Navarria (ITA) – Gudkova (Rus)
Quondamcarlo (ITA) – Hurley (Usa)
Del Carretto (ITA) – Krieger (Sui)
Fiamingo (ITA) – Embrich (Est)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top