Salto con gli sci, Coppa del mondo: sigillo Takanashi a Lillehammer, Runggaldier ottava

Schermata-2015-11-30-alle-20.35.21-e1448912195538.png

Che Sara Takanashi avesse ritrovato le giuste sensazioni dal trampolino lo si era capito dai risultati del Summer Grand Prix. La giapponese si impone come da pronostico nella gara inaugurale di Lillehammer, ottenendo il miglior punteggio sia nel primo che nel secondo salto. Con 251.7 punti la nipponica si è messa alle spalle la slovena Maja Vtic, brava a conquistare il miglior piazzamento in Coppa del mondo grazie a un primo salto da 101.5 metri (l’unica sopra i 100) e 240.2 punti totali.

Completa il podio la norvegese Maren Lundby, per la terza volta sul podio in Coppa del mondo dopo le gare di Rasnov della passata stagione. 233.6 lo score della scandinava che ha preceduto per poco meno di tre punti l’austriaca Daniela Iraschko-Stoltz.

In casa Italia comincia alla grande Elena Runggaldier. L’altoatesina ha concluso la prova in ottava piazza, ritrovando un piazzamento nelle prime dieci in World Cup dopo oltre due anni (l’ultimo a Oslo nel marzo 2013). Buona prova anche per Evelyn Insam; l’azzurra che ha deciso di allenarsi autonomamente con l’ex responsabile del settore italiano Eybert-Guillon, si è classificata in 18^ piazza. 30^ posizione invece per l’esordiente Lara Malsiner.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Foto: By Clément Bucco-Lechat (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top