Pattinaggio, Grand Prix Final 2015: spettacolo assicurato, da Hanyu a Duhamel / Radford

Pattinaggio-Yuzuru-Hanyu-FB1.jpg

L’attesa è quasi finita per il grande appuntamento di Barcellona, che per il secondo anno consecutivo ospiterà la Grand Prix Final di pattinaggio di figura. Sul ghiaccio catalano, i migliori pattinatori del mondo si sfideranno per la competizione più importante della prima parte di stagione, con l’Italia che sarà rappresentata dai danzatori Anna Cappellini e Luca Lanotte.

Reduce dall’incredibile record mondiale dell’NHK Trophy, il giapponese Yuzuru Hanyu sarà il favorito della prova maschile, nonostante il secondo posto di Skate Canada. A livello di risultati, infatti, il campione olimpico in carica ha fatto meno bene dello spagnolo Javier Fernández, detentore invece dei titoli europeo e mondiale, che ha vinto entrambe le prove disputate. Da seguire anche il canadese Patrick Chan, tre volte campione iridato, che dopo un anno sabbatico è tornato subito altamente competitivo, e che certamente sarà della partita per le posizioni sul podio. Se questi tre sono i favoriti per le medaglie, non va sottovalutato il potenziale di Shoma Uno, il giovane nipponico che lo scorso anno si è laureato campione mondiale junior e che ha subito dimostrato di poter essere un protagonista tra i senior. Completano il novero dei partecipanti il cinese Jin Boyang ed un terzo giapponese, Daisuke Murakami.

Se lo scorso anno il settore femminile ci aveva riservato un monopolio russo, quest’anno l’esito della competizione appare più combattuto, anche a causa dell’assenza della dominatrice della passata stagione, Elizaveta Tuktamysheva. La migliore, fino ad ora, è stata infatti la statunitense Gracie Gold, che ha collezionato un primo ed un secondo posto come Evgenia Medvedeva, sedicenne che rappresenta la nuova leva del pattinaggio russo. Le due saranno accompagnate dalle rispettive connazionali Ashley Wagner ed Elena Radionova, così come due saranno anche le rappresentanti del Giappone, Satoko Miyahara e Mao Asada. Quest’ultima, proprio come Chan al maschile, è tornata subito alla vittoria dopo un anno di pausa dalle competizioni.

CLICCA SU PAGINA 2 PER LEGGERE DELLA DANZA E DELLE COPPIE DI ARTISTICO

Lascia un commento

Top