Pattinaggio di figura: i campioni russi 2015 ed i convocati per gli Europei 2016

Pattinaggio-artistico-Maxim-Kovtun.jpg

Nel fine settimana che si è appena concluso si sono svolti ad Ekaterinburg i Campionati Russi di pattinaggio di figura 2015, competizione che, oltre a distribuire le medaglie di una delle rassegne nazionali più attese, ha anche determinato i nomi degli atleti che parteciperanno ai prossimi Campionati Europei di Bratislava.

Al maschile si è confermato Maxim Kovtun, vincitore con 266.13, che ha presentato un free program con tre quadrupli, precedendo dunque l’emergente Mikhail Kolyada (260.73) ed il sorprendente Alexander Petrov (248.64). Questi tre atleti prenderanno dunque parte alla rassegna continentale, lasciando fuori non solamente il quarto classificato, Gordey Gorshkov, ma anche atleti del calibro di Sergei Voronov, già medagliato in sede europea, Konstantin Menshov e Adian Pitkeev, deludente nono nella classifica finale. Da notare anche che Artur Gachinski, atleta che vanta un bronzo mondiale ed un argento europeo, ha annunciato la fine della propria carriera a causa dei numerosi infortuni.

Attesissima anche la competizione femminile, che ha regalato il successo ad Evgenia Medvedeva, Con 234.88 punti, la sedicenne ha confermato quanto di buono fatto vedere questa stagione dopo la vittoria nella Finale del Grand Prix precedendo Elena Radionova (222.57) ed Anna Pogorilaya (214.30). Niente Europei, dunque, per le tre grandi russe degli ultimi anni: Elizaveta Tutkamysheva, campionessa continentale ed iridata in carica, Adelina Sotnikova, campionessa olimpica in carica, e Julia Lipnitskaya, campionessa europea due anni fa. Escluse, seppur con prove di buon livello, anche le protagoniste della categoria junior Polina Tsurkaya e Maria Sotskova, prima e seconda a Barcellona, che certamente rivedremo ai Mondiali di categoria.

Tra le coppie di artistico, sono tornati alla vittoria i campioni olimpici Tatiana Volosozhar e Maxim Trankov, con 228.96 punti, che hanno preceduto abbastanza nettamente i campioni europei Yuko Kavaguti / Alexander Smirnov (217.64). In questo caso, la federazione russa ha deciso di convocare, oltre alle prime due coppie, anche quella composta da Ksenia Stolbova e Fedor Klimov, vincitori della Grand Prix Final ma assenti nella rassegna nazionale. Beffati, dunque, Evgenia Tarasova / Vladimir Morozov, che con 217,52 punti sono rimasti per appena dodici centesimi alle spalle di Kavaguti / Smirnov, perdendo così l’occasione di partecipare all’agone continentale.

Per la danza, infine, Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev hanno ottenuto il titolo al termine di una gara tiratissima: cn 176.98 punti, infatti, la coppia ha preceduto i redivivi Vitkoria Sinitsina e Nikita Katsapalov (175.83). Podio anche per Andrea Stepanova ed Ivan Bukin (170.26), che estromettono così dalla zona medaglie e dagli Europei Elena Ilinykh e Ruslan Zhiganshin, così come non saranno a Bratislava Ksenia Monko e Kirill Khaliavin, assenti ad Ekaterinburg.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top