Pallamano, Mondiali femminili 2015: si chiude una delle edizioni più spettacolari di sempre

pallamano-mondiali-norvegia-pagina-fb-ihf.jpg

Si è chiusa ieri la 22esima edizione del Campionato Mondiale di pallamano femminile, una delle più spettacolari e ricca di sorprese di sempre. A prevalere è stata la Norvegia, sollevando il quinto titolo in cinque anni tra Mondiali, Europei ed Olimpiadi.

La formazione scandinava ha dimostrato ancora una volta di essere la nazionale più forte in circolazione, potendo puntare sulla verve realizzativa del terzino Nora Mørk e sulle giocate del pivot Heidi Løke. Oltre ad un enorme potenziale offensivo, la selezione di mister Thorir Hergeirsson conta sulle parate di Kari Aalvik Grimsbø, ostacolo durissimo per i tiri avversari.

La sorpresa di questi Mondiali è però l’Olanda, sconfitta soltanto nella finalissima di Hering. Le oranje, dopo ottimi risultati a livello giovanile, sono riuscite a disputare un torneo eccelso anche tra le senior, trascinate dalla centrale Estavana Polman, talento assoluto dell’Esbjerg.

Mondiale deludente invece per Brasile e Spagna. Le campionesse in carica, dopo un’ottima fase a gironi, sono state eliminate dalla Romania, finita poi terza grazie alle prestazioni del terzino sinistro Cristina Neagu, eletta miglior giocatrice del torneo. Le iberiche, vice-campionesse europee del 2014, sono uscite per mano della Francia agli ottavi, chiudendo la competizione con un misero 12esimo posto.

Ci si aspettava di più anche dalla Russia. Le ragazze di Evgeni Trefilov sono uscite a punteggio pieno dalla fase a gironi (sconfiggendo la Norvegia), per poi superare la Corea del Sud agli ottavi con una buona prestazione. Quella russa era una macchina perfetta: segnava e difendeva egregiamente. Un clamoroso black-out ai quarti ha però negato l’accesso tra le migliori quattro ad Anna Vyakhireva e compagne, sconfitte dalla Polonia per 21-20.

L’appuntamento con i Mondiali è ora fissato per il dicembre 2017 in Germania.

Foto: pagina Facebook IHF

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top