Hockey su ghiaccio, Coppa Italia: nell’andata dei quarti di finale c’è anche un pareggio

Hockey-ghiaccio-finale-Coppa-Italia-Semino-3.jpg

E’ quasi impossibile vedere pareggi nell’hockey su ghiaccio, italiano o americano che sia, perché se le partite finiscono senza un vincitore dopo i canonici tre periodi da venti minuti l’uno si procede con l’overtime (5 o 20 minuti, in base al regolamento) e, eventualmente, con gli shot-out.

Ma nell’assurdo movimento del Bel Paese, in una Coppa Italia organizzata nella peggior maniera possibile, ecco il 5-5 tra Cortina e Val Pusteria nell’andata dei quarti di finale. Sarà la sfida di ritorno, in programma lunedì a Brunico, a decidere una delle qualificate alla final four che si svolgerà il prossimo weekend proprio a Brunico. Una strana formula stile Champions League di calcio che davvero stona con la tradizione.

Nelle altre sfide in programma questa sera, valevoli per lo stesso turno, tutto facile per il Renon (4-0 a Selva di Val Gardena, qualificazione ipotecata) e per l’Asiago (6-1 in casa sul Vipiteno, per i Broncos servirà un miracolo) e 5-3 del Valpellice sul Fassa, che però vincendo tra due giorni a Canazei con più di due gol di scarto ribalterebbe il verdetto. Una domanda sorge spontanea: perché tutto questo? Non lo sapremo mai.

I tabellini:

HC Gherdeina valgardena.it – Rittner Buam 0:4 (0:1, 0:1, 0:2)
0:1 Christian Borgatello (12.12), 0:2 Thomas Spinell (39.15), 0:3 Dan Tudin (42.57), 0:4 Max Ploner (46.58)

Asiago Hockey 1935 – WSV Sterzing Weihenstephan 6:1 (3:1, 3:0, 0:0)
1:0 Layne Ulmer (2.47), 2:0 Sean Bentivoglio (4.42), 3:0 Layne Ulmer (7.52), 3:1 Adam Hughesman (15.27), 4:1 Andreas Lutz (26.04), 5:1 Sean Bentivoglio (28.40), 6:1 Layne Ulmer (36.02)

Hafro SG Cortina – HC Pustertal 5:5 (3:1, 1:3, 0:0)
1:0 Marcello Ranallo (11.23), 2:0 Riccardo Lacedelli (12.10), 2:1 Francois Bouchard (13.58), 3:1 Marcello Ranallo (17.58), 3:2 Kevin DeVergilio (22.13), 3:3 Giulio Scandella (22.54), 4:3 Francesco Adami (25.38), 4:4 Armin Hofer (32.32), 5:4 Angelo Esposito (43.41), 5:5 Kevin DeVergilio (46.15)

HC Valpellice Bodino Engineering – Fassa Falcons 5:3 (3:3, 1:0, 1:0)
0:1 Michele Marchetti (0.31), 1:1 Alexander Petrov (2.12), 1:2 Michael Jouko Vaskivuo (7.09), 1:3 Mattia Bernard (10.20), 2:3 Matthew Beca (14.15), 3:3 Stefan Della Rovere (16.17), 4:3 Andy Canzanello (30.07), 5:3 Davide Nicoletti (41.39)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Carola Semino (il Renon vincitore dell’ultima Coppa Italia, sul ghiaccio del Milano)

Lascia un commento

Top