Giochi Europei Baku 2015: riviviamo il meglio degli European Games

72ae2e57278772549f7f609135b698dd.jpg

La capitale dell’Azerbaijan, Baku, ha ospitato nello scorso mese di giugno la prima edizione dei Giochi Europei. Riviviamo, attraverso gli articoli di OA Sport, il meglio della competizione multisportiva continentale con tutte le medaglie italiane.

GIOCHI EUROPEI BAKU 2015

12 GIUGNO: i primi Giochi Europei iniziano con la cerimonia d’apertura, la judoka Giulia Quintavalle, campionessa olimpica a Pechino 2008, è la portabandiera italiana (clicca qui).

13 GIUGNO: la svizzera Jolanda Neff conquista la prima medaglia d’oro nella mountain bike (clicca qui). Le prime medaglie italiane arrivano dal karate, grazie agli argenti di Luigi Busà e Luca Maresca (clicca qui). Al termine della prima giornata, è la Svizzera il Paese più vincente: oltre a Neff, salgono sul gradino più alto del podio il biker Nino Schurter e la triatleta Nicola Spirig (clicca qui).

14 GIUGNO: l’Italia è ancora sul podio nel karate, grazie all’argento di Mattia Busato (clicca qui). I padroni di casa dell’Azerbaijan, assieme a Russia e Turchia, fanno incetta di medaglie in questa seconda giornata (clicca qui).

15 GIUGNO: in una giornata avara di soddisfazioni per i colori azzurri, arrivano medaglie pesanti per Russia, Germania e Ungheria (clicca qui).

16 GIUGNO: nel tiro a segno, Niccolò Campriani spreca la possibilità di regalare all’Italia la prima medaglia d’oro, ma conquista comunque l’argento (clicca qui). L’Ungheria domina la canoa velocità, la Russia detta legge nel sincronizzato (clicca qui).

17 GIUGNO: Giovanni Pellielo conquista il bronzo nella prova di trap (clicca qui), ma l’impresa di giornata arriva dal lottatore Frank Chamizo, che conquista una storica medaglia d’argento nella libera (clicca qui). Poco dopo arriva anche la prima medaglia d’oro italiana, grazie al mixed team del tiro con l’arco (clicca qui). Russia, Azerbaijan e Serbia collezionano la maggioranza dei titoli di questa giornata (clicca qui).

18 GIUGNO: è ancora il tiro con l’arco a regalare una medaglia d’oro all’Italia, grazie alla prova a squadre femminile (clicca qui). Nel tiro a segno, Marco De Nicolo ottiene l’argento nella carabina a terra (clicca qui). Ginnastica e lotta rimpinguano l’incredibile medagliere della Russia (clicca qui).

CLICCA SU PAGINA 2 PER CONTINUARE A LEGGERE

Lascia un commento

Top