Ginnastica, la stagione sta per finire: 3 gare in 10 giorni, poi tutti in vacanza

Daria-Spiridonova.jpg

La lunga stagione della ginnastica artistica si sta per concludere. Iniziano gli ultimi dieci giorni di competizione mancano solo una manciata di gara per calare definitivamente il sipario sul 2015 della Polvere di Magnesio.

Si partirà sabato 12 e domenica 13 dicembre con la Toyota Cup che si svolgerà nella metropoli giapponese sede della nota casa automobilistica. Una competizione diventata di rilievo visto che in starting list sono presenti il super Campione del Mondo Kohei Uchimura e praticamente tutti i suoi compagni capaci di riportare l’oro iridato a squadre in Patria dopo un lunghissimo digiuno (Kazuma Kaya, Ryohei Kato, Yusuke Tanaka, Kenzo Shirai, Naoto Hayasaka). Tra le stelle anche le due Campionesse del Mondo alle parallele Daria Spiridonova e Viktoria Komova (suona come uno spareggio interno), le altre russe Maria Paseka e Ksenia Afanaseva, ma anche le stelline nipponiche Teramoto, Murakami e Miyakawa oltre all’annunciata Oksana Chusovitina.

 

Concluso il weekend nel Sol Levante, tutti a Mosca per la tradizionale Voronin Cup: martedì 15 e mercoledì 16 dicembre nella capitale russa. La starting list non è ancora reperibile, ma dovrebbero essere presenti delle stelle locali e sicuramente l’Italia maschile con Nicola Bartolini e Marco Sarruggerio.

Poi la grande chiusura a Tunisi con i Giochi del Mediterraneo juniores: giovedì 17 e venerdì 18 si daranno battaglia i miglior talenti under 16 (femminile) e under 18 (maschile) dei Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum. Lo scorso anno la competizione venne vinta da Sofia Busato e Lorenzo Galli. Deve ancora essere diffusa l’intera starting list, la comunicazione dell’evento non è delle migliori.

Sempre per le juniores il Trofeo Internazionale di Pas De Calais (Francia) l’11-13 dicembre. In Italia, invece, l’ultima gara nazionale è prevista per questo weekend (11-13 dicembre) a Mortara (Pavia) dove si svolgeranno i Campionati Italiani di Categoria.

 

La stagione riprenderà poi il 13 febbraio con l’overture di Serie A a Rimini, nel mese di gennaio c’è poco o nulla in giro per tutto il circuito internazionale.

 

Lascia un commento

Top