Freestyle: la stagione delle gobbe parte dalla Finlandia, Canada superfavorito

8058488.jpg

Si apre sule nevi di Kuusamo, presso la stazione sciistica del Ruka, la Coppa del Mondo 2015/2016 di moguls, che prevede per la giornata di sabato una prova di dual moguls, la spettacolare specialità che vede gli atleti affrontarsi in scontri diretti secondo un tabellone tennistico.

Dominatore delle ultime quattro stagioni, il ventitreenne canadese Mikaël Kingsbury sarà ancora una volta il favorito, con l’obiettivo di conquistare non solo la quinta Coppa di specialità, ma anche di effettuare il pokerissimo in quella assoluta, impresa che nel settore maschile riuscì solamente al francese Éric Laboureix, ma non in maniera consecutiva. Anche dopo il ritiro del campione olimpico Alexandre Bilodeau, il Canada ha conservato un ruolo di dominatore, con Philippe Marquis che si è rivelato come la miglior spalla di Kingsbury, giungendo terzo nella scorsa Coppa del Mondo. La lotta per le posizioni alle spalle del re delle gobbe, però, appare molto combattuta: oltre a Marquis, aspireranno al podio il campione mondiale Anthony Benna (Francia), il medagliato olimpico Aleksandr Smyšljaev (Russia) e la rivelazione della passata stagione Matt Graham (Australia).

Sei volte vincitrice della Coppa di specialità e quattro volte trionfatrice nella generale, la statunitense Hannah Kearney ha salutato il circo bianco al termine della scorsa stagione, che l’ha vista ancora una volta collezionare i trofei. Senza di lei, la stagione rischia di ridursi non solamente ad un derby canadese, ma piuttosto ad un duello tutto in famiglia tra le sorelle Chloé e Justine Dufour-Lapointe, che lo scorso anno si sono piazzate rispettivamente terza e seconda in classifica. La nazionale della foglia d’acero potrà inoltre contare su altre due atlete di grande spessore come Audrey Robichaud ed Andi Naude, che lo scorso anno completarono la top 5 della specialità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top