Freestyle: a Pechino si apre la Coppa del Mondo di aerials

Freestyle-Aerials-Mac-Bohonnon-FB.jpg

Si apre questo fine settimana a Pechino la stagione di Coppa del Mondo per quanto riguarda la specialità degli aerials, i salti dello sci freestyle. Anche quest’anno i pronostici parlano di una sfida tra statunitensi e cinesi, con questi ultimi che avranno l’opportunità di aprire con le gara casalinghe di sabato e domenica.

Al maschile, il detentore della Coppa di specialità è lo statunitense Mac Bohonnon, ventenne che lo scorso anno ottenne due vittorie ed un totale di cinque podi sulle sette gare in calendario. A dominare la prima parte di stagione, però, era stato il cinese Qi Guangpu, vincitore delle prime tre prove del 2014/2015 e poi laureatosi campione iridato sulle nevi austriache di Kreischberg. La Cina potrà contare anche su Hang Zhou, mentre la Russia spera di inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice con Ilya Burov e Pavel Krotov. Attenzione anche all’ucraino Oleksandr Abramenko, che lo scorso anno sorprese tutti andando a vincere a Minsk la sua prima gara in carriera.

Tra le donne difenderà il titolo, invece, Kiley McKinnon, anche lei classe 1995 come il connazionale Bohonnon. Medagliata d’argento mondiale, la giovane atleta a stelle e strisce è riuscita nell’impresa di conquistare la Coppa del Mondo senza vincere nessuna gara, ma collezionando cinque podi all’insegna della regolarità. L’australiana Laura Peel, sorprendente vincitrice dei Mondiali, sarà chiamata a confermarsi quest’anno, mentre sarà da seguire soprattutto questo week-end la cinese Xu Mengtao, che nella passata stagione vinse entrambe le gare di casa. Da seguire anche un’altra statunitense, Ashley Caldwell, seconda in Coppa e vincitrice di due gare nel 2014/2015.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Mac Bohonnon (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top