F1, legale Schumacher tuona: “La degenza è privacy, va rispettata”

Michael-Schumacher-Ferrari-Libera.jpg

Felix Damm, legale della famiglia del povero Michael Schumacher, torna a farsi sentire. L’avvocato tuona contro coloro che fanno della degenza del campione tedesco un evento. Queste le sue parole.

“L’incidente occorso a Michael due anni fa è stato un evento di attualità e come tale è stato giusto riportarlo. Il ricovero e la convalescenza sono però altre cose. La degenza non si tocca”. Parole rilasciate alla DPA, che arrivano pochi giorni dopo alcune indiscrezioni, poi smentite, riportate dal settimanale Bunte, secondo il quale “Schumi” addirittura sarebbe stato in grado di muovere il braccio.

Nemmeno l’ex manager Willi Weber fa del suo meglio per rendere meno difficili questi giorni alla famiglia di Michael, lamentandosi infatti di non poter avere alcun contatto con il tedesco.

Insomma, la situazione è davvero delicata. In questo clima spiccano i tifosi del “Michael Schumacher Fanclub Kerpen”, sua città natale, che hanno deciso di indire uno “Schumi day”, nel week-end del prossimo GP di Germania, che si terrà dal 29 al 31 luglio 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top