Equitazione: Fuchs vince la prima al Masters di Parigi

Equitazione-Martin-Fuchs.jpg

Il cavaliere svizzero Martin Fuchs si è aggiudicato la prima prova del Masters di Parigi, concorso a cinque stelle, nella giornata di giovedì. Il ventitreenne, infatti, ha completato la prova contro il tempo con ostacoli ad 1.45 metri in 53″73, naturalmente senza commettere errori in sella ad Uzo van het Hobos Z. La squadra rossocrociata ha inoltre realizzato una doppietta, grazie al secondo posto di Pius Schwizer su Leonard de la Ferme CH (56″02), mentre il podio è stato completato dall’amazzone britannica Jessica Mendoza su Sam de Bacon (58″98).

Il miglior piazzamento della giornata di ieri per l’Italia è arrivato dal concomitante CSI monostellato, dove Carola Cappadonna su Misha Prato ha ottenuto una quinta posizione (29″73). La vittoria è andata al venezuelano Gustavo Mirabal su G And C Leroy 136 (27″09), mentre i padroni di casa francesi hanno occupato gli altri due gradini del podio con Paloma de Crozals su Riva Hoy (28″63) e Serge Varsano su Corlano 3 (29″45).

Intanto, da Roosendaal, in Olanda, è arrivato il sesto posto di Alice Campanella su De Miro nella prova di dressage riservata alla categoria Junior. Il binomio azzurro ha conquistato 67.027 punti percentuali, contro i 70.180 della padrona di casa Febe van Zwambagt, vincitrice in sella a Fs Las Vegas. Il podio tutto Oranje è completato da Veronique van der Panne su Febe Van Zwambagt in sella a Fs Las Vegas (69.865%) e Diana van de Bovenkamp su Corvette (67.883%)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top