Equitazione: Emanuele Gaudiano subito a segno a Londra

Equitazione-Emanuele-Gaudiano-Global-Champions-Tour.jpg

L’azzurro Emanuele Gaudiano ha avuto quest’oggi il merito di vincere la prima prova di salto ostacoli nel CSI cinque stelle di Londra. Dopo le prove valide per la Coppa del Mondo di dressage (clicca qui per saperne di più), è infatti andata di scena la prova con jump-off ed ostacoli ad 1.55 metri, dove il cavaliere azzurro ha realizzato due percorsi netti chiudendo con tempo finale di 33″52 in sella a Caspar. Alle sue spalle si è classificato il padrone di casa John Whitaker su Argento (33″97), mentre il podio è stato completato dal francese Robert Olivier su Quenelle du Py (34″40).

I britannici si sono rifatti nella prova contro il tempo con ostacoli ad 1.50 metri, nella quale hanno addirittura occupato le prime quattro posizioni della classifica: la vittoria è andata a Robert Whitaker su Usa Today (50″25), seguito nell’ordine da William Funnell su Billy Angelo (50″40), Laura Renwick su Heliodor Hybris (50″57) ed ancora John Whitaker, questa volta su Lord of Arabia (51″01).

Il programma di questo giovedì si è concluso con la prova di potenza, vinta al quarto jump-off dal belga Jos Verlooy su Sunshine, capace di battere il tedesco Hilmar Meyer su Continuo. Al terzo posto si sono classificati a pari merito l’irlandese Trevor Breen su Loughnatousa W B, l’amazzone belga Karline de Brabander su Fantomas de Muze e la norvegese Victoria Gulliksen su Grand Balou, mentre l’azzurro Emanuele Gaudiano si è dovuto questa volta accontentare del settimo posto con Amorado Odth.

In giornata si è tenuta anche una prova di driving, che ha visto l’ennesima vittoria dell’australiano Boyd Exell (94″73), capace di precedere, nonostante cinque secondi di penalità, l’olandese Ijsbrand Chardon (97″15) e l’ungherese József Dobrovitz (106″56).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Global Champions Tour

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top