Equitazione: doppio successo svedese a Mechelen

Equitazione-Patrik-Kittel.jpg

La giornata di lunedì del concorso di Mechelen, in Belgio, si era aperta positivamente per i colori azzurri, grazie alla vittoria ed al secondo posto ottenuti da Luca Maria Moneta (clicca qui per saperne di più). Le competizioni di dressage e salto ostacoli sono poi proseguite all’insegna dei colori svedesi, visto che i binomi del Paese scandinavo hanno ottenuto due vittorie.

Nel dressage, Patrik Kittel si è aggiudicato il Grand Prix Freestyle del CDI cinque stelle. In sella a Delaunay, il trentanovenne ha ottenuto 78.575 punti percentuali, precedendo l’olandese Tommie Visser su VarioHippique’s Vingino (76.075%) ed il binomio finlandese formato da Terhi Stergas e Axis TSF (75.575%).

Successivamente, un connazionale di Kittel, Douglas Lindelöw, si è aggiudicato la prova di velocità con ostacoli ad 1.45 metri, valida per il CSI-W cinque stelle. In sella a Talina, lo svedese ha tagliato il traguardo senza commettere errori, e facendo segnare un crono di 64″21. Alle sue spalle si è classificato l’austriaco Max Kühner su Coeur de Lion (65″73), mentre il podio è stato completato dal padrone di casa Pieter Devos su Equipharma Dax van d’Abdijhoev (65″79). In questa gara è arrivato anche un piazzamento per Moneta, settimo in sella a Bonheur S (68″76 a causa di un errore su un ostacolo).

Il Belgio ha infine fatto segnare una doppietta nella prova con jump-off ed ostacoli ad 1.50 metri. La vittoria ha infatti premiato Pieter Devos, questa volta su Espoir (30″48), mentre il secondo gradino del podio è stato occupato da Jérôme Guéry su Papillon Z (30″92). A salire sul gradino più basso del podio è stato invece il binomio britannico formato dall’amazzone Laura Renwick e da Bintang II (33″53). Moneta ha ottenuto ancora un settimo posto, con Connery (4 / 32″24), mentre Lorenzo De Luca si è classificato tredicesimo in compagnia di Balou de Coeur Joye (4 / 37″16).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top