Equitazione: De Luca e Gaudiano sul podio a Ginevra

Equitazione-Emanuele-Gaudiano.jpg

La giornata di sabato ha riservato grandi soddisfazioni ai cavalieri italiani impegnati nel CSI cinque stelle di Ginevra, in Svizzera, capaci di collezionare due piazzamenti sul podio nelle due gare più importanti in programma, in attesa del gran finale di questa domenica.

Partiamo da Emanuele Gaudiano, secondo nella prova contro il tempo in sella ad Adamara con un crono di 61″78, battuto solamente dalla grande prestazione del francese Roger-Yves Bost, che su Sydney Une Prince si è imposto in 60″70. Terzo posto per l’amazzone portoghese Luciana Diniz, recente vincitrice del Global Champions Tour, che in compagnia di Fit For Fun ha chiuso in 62″24. Nella top ten troviamo anche altri due binomi azzurri: Lorenzo De Luca su Limestone Grey, settimo in 67″18, e Piergiorgio Bucci su Heartbreaker v. Achterhoe, nono in 70″54.

Nella gara con jump-off, invece, è stato proprio Lorenzo De Luca a centrare la piazza d’onore, realizzando due percorsi netti in sella ad Homer de Reve, e chiudendo quello decisivo con il tempo di 41″70. L’amazzone di casa Janika Sprunger si è aggiudicata la vittoria in sella a Bonne Chance CW (41″08), mentre la Francia ha centrato un nuovo podio con Patrice Delaveau e Leontine Ledimar Z HDC (41″75).

In questi giorni si sta tenendo anche il CSI cinque stelle “Casas Novas” di La Coruña, in Spagna, dove la gara più importante fino ad ora disputata, una prova contro il tempo con barrage, è stata vinta dal francese Julien Épaillard su Cristallo A LM (34″52) davanti al tedesco Hans-Dieter Dreher su Embassy II (36″08) ed all’irlandese Billy Twomey su Tin Tin (37″88). In questa gara, Luca Maria Moneta si è classificato nono su Connery (4 /38″05), preceduto di due posizioni di Alberto Zorzi su Fair Light van T Heike (0 / 42″70).

Il piazzamento più importante fino ad ora raccolto dagli italiani nel concorso iberico è stato ottenuto proprio da Moneta, quarto con Salomon in 57″90 nella prova contro il tempo vinta dall’olandese Maikel van der Vleuten su Kisby (56″28). In seconda e terza posizione si sono classificati rispettivamente l’altro binomio Oranje formato da Suus Kuyten e Dallas du Domaine (57″57) e quello irlandese composto da Denis Lynch e Blue Silver (57″62).

Entrambi i concorsi si concluderanno quest’oggi con i rispettivi Grand Prix.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top