Combinata nordica: prima vittoria per Fabian Riessle, italiani lontanissimi

11953090_409806472554264_712682636729151522_n1.jpg

Finalmente si gareggia: la Coppa del Mondo di combinata nordica ha visto disputarsi la sua prima prova stagionale a Lillehammer, in Norvegia. Nella Gundersen dal trampolino grande (non è stato disputato il salto di gara, si è partiti con le posizioni del provisional round di ieri) a trionfare è Fabian Riessle, tedesco, alla prima vittoria in carriera nel massimo circuito internazionale. C’era da aspettarselo: il tedesco era posizionato benissimo dopo il salto e, viste le sue gran doti sul fondo, è riuscito a far la differenza percorrendo tre quarti di gara in solitaria prima di chiudere a braccia alzate.

Seconda posizione per il giapponese Akito Watabe, abile a scattare a circa un chilometro dal traguardo, regolando così il gruppetto degli inseguitori. Terza posizione e primo podio in carriera per Ilkka Herola: torna sul podio a distanza di tantissimi anni la Finlandia. Completano la top-5 l’austriaco Berhnard Gruber e il francese Francois Braud. Da sottolineare i norvegesi distanti dai migliori sulle nevi di casa: settimo, ottavo e nono rispettivamente Graabak, Krog e Moan.

Niente da fare per l’Italia, con tutti i suoi quattro atleti fuori dalla zona punti, visto un salto davvero da dimenticare. Il migliore è il solito Alessandro Pittin, 38mo a più di 3′ di distacco dalla vetta. 39mo Armin Bauer, 41mo Lukas Runggaldier e 49mo Manuel Maierhofer.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Riessle

Lascia un commento

Top