Combinata nordica, Italia in crescita a Ramsau. Ritorno pimpante per Samuel Costa

costa-e1450661285762.jpg

L’Italia torna dalla trasferta di Ramsau con un gran sorriso stampato sulla faccia. I combinatisti azzurri, rispetto alla trasferta più opaca di Lillehammer, lanciano dei segnali incoraggianti in vista del prosieguo di stagione sfruttando il più favorevole Normal Hill ed un anello non eccessivamente impegnativo, su cui si sono rese possibili le consuete rimonte di Alessandro Pittin (in crescita di condizione) e Lukas Runggaldier nella gara di domenica e su cui Samuel Costa ha potuto reggere a lungo il ritmo del gruppo principale. Proprio il gardenese, infatti, è stata la vera nota positiva della due giorni di gare in Stiria, che saluta con due importanti piazzamenti nella Top 15 considerando anche i prodromi non esaltanti dell’autunno.

Il 23enne altoatesino, infatti, si era sottoposto a fine ottobre ad un intervento al menisco lesionato del ginocchio sinistro, che faceva presagire un considerevole stop per almeno un paio di mesi. Costa invece ha bruciato le tappe, rientrando prima del previsto e, come dimostrato in Austria sia sabato che domenica, facendosi apprezzare dal trampolino e per la sua resistenza nel fondo. La pista poco probante di Ramsau ha certamente aiutato, ma entrambe le prestazioni restano senz’altro di pregevole fattura.

I piazzamenti nella Top 15 in carriera di Samuel Costa

20-12-2015 Ramsau am Dachstein
AUT
World Cup Gundersen NH HS98/10.0 Km 11
19-12-2015 Ramsau am Dachstein
AUT
World Cup Gundersen NH HS98/10.0 Km 13
16-01-2015 Seefeld
 AUT
World Cup Gundersen NH HS109/5.0 Km 15
05-01-2014 Chaikovskiy
 RUS
World Cup Gundersen NH HS106/10.0 K 12
04-01-2014 Chaikovskiy
 RUS
World Cup Gundersen NH HS106/10.0 K 7

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter: @panstweet

Foto: pagina Facebook FIS Nordic Combined

Lascia un commento

Top