Calcio, quarto turno Coppa Italia: impresa dell’Alessandria a Palermo. Di Natale non è finito

Logo-Tim-Cup-Coppa-Italia-calcio.jpg

Per una giorno, la Coppa Italia diventa la FA Cup e la magia del giant killing approda anche nel calcio tricolore. L’Alessandria, nobile club piemontese che negli anni ’60 ha formato niente meno che Gianni Rivera, milita in Lega Pro, ma nella seconda giornata dedicata al trofeo nazionale fa la storia sul campo del Palermo – ora Ballardini rischia l’esonero? Con Zamparini mai dire mai – imponendosi per 3-2 grazie alle reti di Loviso, Marconi e Iunco. Vazquez, espulso al 22′, compromette la gara dei rosanero che provano a reagire con Trajkovski e Gilardino ma escono tra la severa contestazione del Barbera.

Risultati più “normali” nella altre partite: alle 18 il primo Verona di Luigi Del Neri batte il Pavia al 90′ grazie a Winck, mentre una doppietta di Di Natale – che sembra rispedire al mittente le voci di un addio al calcio anticipato al prossimo 20 dicembre – permette all’Udinese di superare 3-1 l’Atalanta. Di Monachello, attaccante dell’under 21 azzurra, e Perica le altre reti.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top