Basket, Eurolega: Sassari, che peccato! Il Maccabi passa al photofinish in Sardegna

basket-sassari-sacchetti-fb-dinamo-sassari-official.jpg

A Sassari, la Dinamo lotta ancora una volta ma non basta. Come con il CSKA Mosca, la squadra di coach Calvani fa sudare le proverbiali sette camice al Maccabi Tel Aviv, che però in Sardegna vince 74-76.

Dopo l’avvio che vede gli ospiti portarsi subito sullo 0-8, il match si mantiene assai equilibrato per i primi due quarti, tanto che all’intervallo lo score recita 33-40; con Landsberg protagonista per gli israeliani e Varnado per i campioni d’Italia.

La ripresa se possibile è ancora più combattuta. I sardi ci credono e pur commettendo qualche errore di troppo, soprattutto quando sono a palla in mano, ringhiano sul parquet facendo indietreggiare gli avversari che perdono una parte del loro vantaggio. E’ 52-57, prima degli ultimi seicento secondi.

L’ultimo quarto vive di palpitazioni, nel finale succede di tutto: Sacchetti appoggia al vetro il punto del -3, dall’altra parte gli ospiti vanno nel panico provando a giocare col cronometro e sui falli. Si arriva all’ultimo minuto con la Dinamo che miracolosamente rimonta sino all’ultima azione, quando sul -2 è Alexandro ad avere il tiro della vittoria, dietro l’arco dei tre punti. La palla parte dalle mani del cestista, ma si stampa sul ferro. Finisce così. Il Maccabi passa 74-76.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Dinamo Sassari FB Official

Lascia un commento

Top