Volley, Champions League – Trento schiaccia il Maaseik: super Djuric, buona la prima

Giannelli-Lanza-Trento-volley.jpg

Anche i Campioni d’Italia vincono al debutto nella Champions League 2015/2016 di volley maschile e così l’Italia torna in Patria con tre successi importanti nella prima giornata della fase a gironi della massima competizione continentale.

Trento ha schiacciato i belgi del Noliko Maaseik con un secco 3-0 (25-18; 25-19; 25-21) regalando una nuova gioia al proprio pubblico che aspettava questo momento dopo l’anno di purgatorio in Coppa CEV.

Stoytchev recupera il grande atteso Djuric, opposto in campo non al meglio a causa di alcuni problemi alla schiena. Urnaut è ancora in tribuna così la diagonale Lanza-Antonov è obbligata. Per il resto tutto confermato con Giannelli in cabina di regi, Solé e l’ex Van de Voorde al centro, Colaci il libero.

Sarà proprio Djuric a determinare la gara con 13 punti, top scorer e mvp. Lanza va a referto con 10 punti (53%), il muro ha particolarmente brillato con 9 di squadra e il 55% in fase offensiva segno anche dell’eccellente lavoro di Giannelli.

 

Il muro di Solé e gli errori al servizio del Maaseik permettono a Trento di ottenere il primo break (8-6), Djuric inizia a spingere e la battuta dei padroni di casa è micidiale (19-13 e 22-16).

Nel secondo parziale è il gioco di Van De Voorde a mettere in crisi i belgi che sbagliano troppo (5-1). Giannelli gioca bene con i centrali, Djuric si esalta anche a muro e sul 14-7 anche il secondo parziale vola via non prima dell’ace di Giannelli.

Il terzo set si decide sul turno di servizio di Giannelli: sul 5-5 è la battuta del pallegiatore a lanciare l’allungo per il 10-5 che viene alimentato da Antonov prima e dal martello di Djuric dai 9 metri poi.

 

(foto CEV)

Lascia un commento

Top