VIDEO – Volley, Earvin Ngapeth: l’attacco era per Lucchetta, non per i Lube Fans! E su Facebook…

Modena-Champions-League-volleu.jpg

Ormai è litigio aperto tra Earvin Ngapeth e Lucky Lucchetta, scontro verbale tra l’attuale stella di Modena e la vecchia gloria della leggendaria Panini nonché pilastro della Generazione dei Fenomeni.

L’attuale commentatore televisivo si era esposto sui social network nei giorni in cui era stata resa la notizia dell’investimento automobilistico dello schiacciatore transalpino. Nella giornata di ieri Ngapeth ha imitato il gesto delle troppe chiacchiere durante il big match contro Macerata.

In un primo momento si pensava che Earvin si rivolgesse al pubblico, che infatti si è scaldato. Invece no! La sensazione di un attacco a Lucchetta era evidente e il giocatore non si è tirato indietro, confermando il tutto sui social network.

”Tutto rispeto per Lube Fans molto meno per Lucchetta #Sciacqua”.

 

Ecco il VIDEO del momento incriminato.

 

 

2 thoughts on “VIDEO – Volley, Earvin Ngapeth: l’attacco era per Lucchetta, non per i Lube Fans! E su Facebook…”

  1. Nany74 scrive:

    Per quanto possa condividere l’idea generale di evitare i commenti sparsi su episodi strettamente personali, soprattutto senza avere la visione totale dell’accaduto e di quello che c’era dietro (per quanto non sia una giustificazione), ritengo assurdo accanirsi contro Lucky. Se Earvin dovesse lanciare frecciatine a tutti quelli che si sono dichiarati “garantisti” di una punizione esemplare per l’accaduto, non avrebbe più tempo per giocare dalla quantità di risposte che dovrebbe redigere. Mi pareva che anche un personaggio che risponde al nome di Montali si fosse espresso a riguardo, ma GUARDA CASO lì è intervenuta la Pedrini e Earvin se l’è messa via….che strano no? Dopotutto, parliamoci chiaro, la cazzata l’ha fatta? SI. Sei un personaggio che normalmente ha piacere nel vedere che “mezzo mondo” che parla di te su ogni piattaforma possibile? SI….e allora bisogna accettare che il “mezzo mondo” dica la sua anche su queste cose, per quanto possa essere dura (e inutile, aggiungo io ricollegandomi alla prima frase in alto…).
    Come ha detto Bruno: devono imparare a gestire le varie tensioni e tutti (e sottolineo tutti!!!) devono buttarsi alle spalle questi momenti, con la sola peranza che le persone investite si rimettano al 100%, il prima possibile….il resto è tutta fuffa (o quasi).

  2. Luca46 scrive:

    Lucchetta non si può toccare (per me).

Lascia un commento

Top