Trampolino Elastico, Mondiali 2015 – Italia fuori dalle Olimpiadi. Sogno Rio lontanissimo

italia-trampolino-elastico.jpg

L’Italia del trampolino elastico deve già dire addio alle Olimpiadi 2016. Ai Mondiali 2015, iniziati oggi a Odense (Danimarca), nel turno di qualificazione gli azzurri concludono molto lontani dai 24 posti in palio per le semifinali della rassegna iridata.

Solo gli 8 finalisti staccheranno il pass per Rio 2016, poi altri 13 atleti (per sesso) potranno partecipare al Test Event dove verranno assegnate altre 5 carte.

Addio sogno olimpico per il grande veterano Flavio Cannone che, causa un errore nell’esercizio libero, finisce praticamente sul fondo della classifica. L’aviere raccoglie solo un 114esimo posto (60.020) su 123 partecipanti.

Il miglior italiano in gara è Alessandro Lucarelli che ha ultimato la propria fatica in 67esima posizione (95.710). Stefano Luciani 74esimo (93.500), Dario Aloi 93esimo (81.400).

Al femminile Costanza Michelini ha difeso i nostri colori chiudendo in 57esima posizione (88.905) su 80 atlete iscritte, anch’ella lontana dalle semifinali a 24 e dai pass olimpici.

Dunque la ginnastica italiana sarà presente alle Olimpiadi con: la squadra di ginnastica artistica femminile, la squadra di ginnastica ritmica, un individualista dell’artistica maschile (pass ancora da conquistare) e verosimilmente anche con un’individualista della ritmica (pass da conquistare). Un deciso passo indietro rispetto a Londra 2012 quando portammo le due squadre di artistica e un rappresentante nel trampolino.

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top