Tennis, WTA Masters: partita dai mille volti, la campionessa è Radwanska

tennis-agnieszka-radwanska-federtennis-tonelli.jpg

E’ Agnieska Radwanska la nuova campionessa delle WTA Finals. A Singapore, in un torneo che si è rivelato davvero stranissimo ed imprevedibile, la polacca, partita con due sconfitte in due match nella pool di qualificazione, si è aggiudicata tre incontri consecutivi, compresa la finale nella quale ha trionfato su Petra Kvitova in tre lottatissimi set, conclusi dopo più di due ore in 6-2 4-6 6-3. La numero sei delle classifiche riesce così nell’impresa di diventare campionessa senza aver vinto mai un Grand Slam.

Partita dai mille volti quella giocata sul cemento asiatico: la polacca è davvero on fire nel primo set e mette alle corde una ceca davvero molto fallosa. Il parziale vola via veloce e si conclude sul 6-2. La partita sembra agevole, ma, dopo aver subito un break ad inizio set, la Kvitova ha una reazione d’orgoglio e va a prendersi il terzo, piazzando una serie di vincenti strepitosi. L’ultimo parziale è una vera e propria battaglia: si susseguono i break, la Kvitova soffre un piccolo dolore alla gamba e, dopo aver perso il servizio in un lunghissimo settimo game, alza bandiera bianca perdendo 6-3.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Federtennis Tonelli

Lascia un commento

Top