Tennis, Masters 1000 Parigi-Bercy: Djokovic implacabile, Murray battuto

tennis-novak-djokovic-us-open-2014-federtennis-tonelli.jpg

Davvero implacabile. Starà giocando forse all’80% delle sue possibilità (anche meno), ma non si batte. Novak Djokovic conquista l’ennesimo titolo stagionale trionfando sul cemento di Parigi-Bercy, nell’ultimo Masters 1000 stagionale, battendo Andy Murray. 6-2 6-4 il risultato di una partita che ha avuto poco da dire sin dalle prime battute (conclusa in circa un’ora e mezza).

Dopo un primo game al servizio “semplice” lo scozzese, vincitore ieri su David Ferrer, si è lasciato breakkare nel terzo gioco addirittura a zero. Da lì in poi non c’è stata storia, con Djoko che ha conservato sempre con relativa facilità il servizio, mentre Murray ha dovuto cederlo per la seconda volta nel settimo game. Secondo set più complicato per il numero uno al Mondo che, dopo aver breakkato per l’ennesima volta, è stato costretto a perdere il servizio nel quarto game, dominato dal britannico. Nonostante ciò, Nole non si è lasciato sfuggire l’occasione di chiudere in due, breakkando ancora nel settimo game e chiudendo in discesa.

21 le sconfitte di Murray contro Djokovic, un numero che sta a sottolineare la strepitosa supremazia del serbo. Da settimana prossima iniziano le ATP Finals a Londra: riuscirà Andy a casa sua a fermare lo strapotere di Nole?

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Federtennis Tonelli

Lascia un commento

Top