Sport invernali, DIRETTA LIVE 29 novembre: Fischnaller strepitoso, vittoria ad Igls! Ora lo sci

paris2.jpg

Buongiorno e benvenuti ad una nuova diretta live dedicata agli sport invernali. Ci attende una domenica densa di eventi. Dall’ultima tappa del Triple di Ruka di sci di fondo, alla Coppa del Mondo di slittino, passando per la staffetta mista di biathlon, prima del gran finale serale con lo sci alpino.
Ovunque siate, potrete conoscere in tempo reale i risultati degli azzurri. Buon divertimento!

IL PROGRAMMA COMPLETO DI OGGI

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Si chiude qui la nostra diretta, ringraziamo i lettori che ci hanno seguito.

21.51 sci alpino: che spettacolo Mikaela Shiffrin, 2”65 di vantaggio sulle avversarie. Non c’è gara.

21.49 sci alpino: 25 centesimi dividono Hansdotter e Strachova in favore della svedese, comunque entrambe sul podio. Ora tocca alla Shiffrin.

21.48 sci alpino: ottima manche per la Hansdotter che passa al comando e si prende il podio. Mancano Strachova e Shiffrin.

21.46 sci alpino: niente da fare neanche per la Vhlova. Ora si decide il podio: Hansdotter, Strachova e Shiffrin.

21.45 sci alpino: niente da fare per Nina Loeseth. Ora le migliori quattro.

21.43 sci alpino: ottima prova per la canadese Mielzynski che vola al comando.

21.42 sci alpino: continua a fare strada la Thalmann, prima quando mancano sei atlete al termine.

21.36 sci alpino: mancano le migliori otto, Thalmann sempre al comando.

21.34 sci alpino: continua il disastro azzurro nello slalom femminile, inforca Irene Curtoni.

21.33 sci alino: Carmen Thalmann al comando, austriaca. Tra poco, con Irene Curtoni, scendono le migliori dieci.

21.30 sci alpino: sempre la svizzera Chable al comando. Resta solo la carta Curtoni per l’Italia.

21.28 sci alpino: che sfortuna per Chiara Costazza! L’azzurra stava disputando una gran manche quando un palo le si è sganciato davanti, facendola confondere. Risultato: nulla di fatto. Peccato per l’azzurra.

21.20 sci alpino: in testa la svizzera Chable davanti a Barthet e Stiegler (pari merito). Nona Manuela Moelgg. Tra tre Chiara Costazza.

21.13 sci alpino: passa al comando la francese Barthet. Quinta Manuela Moelgg, ora le migliori venti.

21.07 sci alpino: Manuela Moelgg è terza dopo cinque atlete scese, già due posizioni recuperate. In testa l’austriaca Gruenwald.

21.00 sci alpino: prima a scendere Manuela Moelgg, trentesima dopo la prima manche. L’azzurra spera di recuperare posizioni.

20.42 sci alpino: si chiude questa giornata di grande sport con lo slalom femminile ad Aspen. Le azzurre cercano un piazzamento di rilievo, Shiffrin per un nuovo record?

20.15 sci alpino: gran gara per Mattia Casse, 14mo al momento.

20.07 sci alpino: fuori Heel, 17mo Marsaglia, 18mo Innerhofer. Ma la gran gara oggi è stata di Dominik Paris, sesto e, soprattutto, Peter Fill, ancora una volta sul podio, terzo.

19.54 sci alpino: mancano ancora due azzurri nei primi 30, Heel e Marsaglia. Intanto Fill è sempre sul podio.

19.48 sci alpino: Mayer fa una gran gara e chiude a 35 centesimi da Svindal, al secondo posto. Fill al momento terzo, speriamo di mantenere il podio.

19.46 sci alpino: anche Kriechmayr va alle spalle degli azzurri. Ora tocca a Mayer.

19.44 sci alpino: gran gara per Jansrud, in testa fino all’ultimo intertempo. Chiude però soltanto sesto. Fill ancora secondo.

19.41 sci alpino: Svindal strepitoso, 45 centesimi di vantaggio su Fill, quinto Dominik Paris. Comunque italiani ancora lì.

19.39 sci alpino: anche Reichelt dietro gli azzurri. Ora tocca a Svindal, il favorito odierno.

19.37 sci alpino: Theaux va dietro a Fill e Paris. Primo e quarto gli azzurri, altra gran gara in casa Italia.

19.35 sci alpino: ottima gara per Dominik Paris che chiude però quarto, a 8 centesimi dal compagno di squadra.

19.31 sci alpino: Fill ancora al comando. Ora è il momento dei migliori, si comincerà con Dominik Paris. Si può sperare in un altro podio azzurro.

19.19 sci alpino: Fill rischia ancora la leadership, si assesta al secondo posto Franz, a pari merito con Ganong (6 centesimi di ritardo).

19.17 sci alpino: lontano anche Pinturault. Prende più valore la prova di Fill, sempre al comando.

19.13 sci alpino: niente da fare neanche per il canadese Guay. Sempre al comando Peter Fill.

19.11 sci alpino: 1”32 di ritardo per Christof Innerhofer, ci aspettavamo qualcosa di più dall’altoatesino.

19.09 sci alpino: altra gran gara per l’americano Travis Ganong. Peter Fill però rimane al comando, con 6 centesimi di vantaggio.

19.05 sci alpino: 1”05 di vantaggio di Peter Fill su Sandro Viletta. Il tempo è davvero interessante, aspettiamo gli avversari. Comunque è una prova da top-10 sicuramente.

19.00 sci alpino: partito il superG a Lake Louise. Con il numero 3 un attesissimo Peter Fill.

18.54 sci alpino: va a completarsi la prima manche dello slalom femminile, sta per iniziare anche il superG maschile a Lake Louise, grandi attese in casa Italia.

18.40 sci alpino: grande inserimento della Vhlova che sale al quarto posto. Non bene Manuela Moelgg, staccata di oltre 4”, a rischio la seconda manche.

18.35 sci alpino: altra ottima prima manche per Irene Curtoni, ottava a 2”80 dalla vetta.

18.30 sci alpino: poco da dire, resta invariata la classifica, soprattutto nelle prime posizioni. Nelle prime 15 Chiara Costazza. Tra poco Curtoni e Moelgg.

18.14 sci alpino: niente da fare. 3”15 di ritardo per la Costazza, ottava.

18.13 sci alpino: è il momento di Chiara Costazza. Obiettivo una top-10.

18.11 sci alpino: non ce n’è per nessuno. Mikaela Shiffrin fa una gara a parte. Le altre si giocano il podio.

18.06 sci alpino: brava la Strachova che si assesta in seconda posizione, 1”69 comunque il suo ritardo. Clamorosa la gara della Shiffrin.

18.05 sci alpino: MOSTRUOSA!!!!! Dopo il record di ieri oggi esagera ancor di più Mikaela Shiffrin: addirittura 1”99 di vantaggio sulla seconda. Sono scese solo quattro atlete, gara già finita.

18.00 sci alpino: iniziato lo slalom femminile ad Aspen. Altro monologo Shiffrin?

16.46: appuntamento alla sessione serale. C’è lo sci alpino: slalom femminile ad Aspen, superG maschile a Lake Louise.

16.35 Biathlon: Norvegia spaziale con i fratelli Boe. Seguono Germania e Repubblica Ceca che vanno a prendersi il podio. Italia lontanissima e mai in gara.

16.21 Biathlon: Norvegia, Germania e Repubblica Ceca. Posizioni stabili al momento. Manca l’ultimo cambio.

16.09 Biathlon: Norvegia e Repubblica Ceca insieme dopo il secondo cambio. Insegue la Germania. Italia dispersa.

15.57 Biathlon: Repubblica Ceca in testa dopo tre poligoni, seguono Norvegia e Bielorussia. Italia fuori dalla top-10.

15.37 Biathlon: Italia praticamente out con Oberhofer che deve già girare. Nulla da fare.

15.33 Biathlon: partita la staffetta. Karin Oberhofer in prima frazione per l’Italia, bisognerà iniziare bene.

15.16 Biathlon: ora è il momento della staffetta mista! Italia sulla neve con Gontier, Oberhofer, Windisch e Bormolini. Obiettivo una top-5.

15.04 Slittino: stravince la Germania, con i suoi atleti migliori, davanti a Lettonia e una grande Italia!

15.00 Slittino: clamoroso! Sbagliano tutte! Dopo Austria e Russia arriva anche la contro prestazione degli USA (male il doppio). Lettonia in testa, Italia seconda e manca solo la Germania: arriva un altro podio azzurro!

14.58 Slittino: attenzione, l’Austria, padrona di casa e tra le favorite della vigilia, chiude alle spalle dell’Italia. Restano USA e Germania, probabile il quarto posto azzurro.

14.51 Slittino: niente da fare, seconda posizione alle spalle della Lettonia. Mancano ancora tre squadre, quasi impossibile il podio.

14.48 Slittino: chiudono fortissimo i fratelli Sics, passa al comando la Lettonia. Tocca all’Italia.

14.44 Slittino: Canada al comando. Ora la Lettonia e poi gli azzurri.

14.41 Slittino: sbaglia il doppio russo, fuori gioco la nazionale guidata da Demchenko.

14.37 Slittino: scese le prime sei squadre. Romania al comando. Ora è il momento delle più forti, si comincia con la Russia.

14.24 Slittino: si conclude il week-end di Coppa ad Igls con il team relay. Fischnaller ci riprova, assieme a Rieder/Rastner e Sandra Robatscher.

14.22 Biathlon: nonostante non avesse i titolari, vince la Norvegia. Seconda posizione per il Canada, terza la Germania. Poi la Svezia. Da segnalare la penalità alla Francia che avrebbe vinto nettamente la gara. Nono posto per l’Italia con De Lorenzi/Vittozzi, niente male.

14.19 Biathlon: la Norvegia vola, si giocano il podio Germania, Svezia e Canada. Nona l’Italia.

14.18 Biathlon: ultimo poligono. Canada davanti che sogna una storica vittoria.

14.15 Biathlon: Canada al comando prima dell’ultimo poligono. Vicine Norvegia, Germania e Svezia.

14.10 Biathlon: Dorin dà spettacolo, ma la Francia è comunque penalizzata e comunque non servirà a nulla vincere la gara. Se la giocano Norvegia e Germania. Italia 13ma.

14.06 Biathlon: la Francia passa al comando, ma attenzione che Fourcade ha lasciato un bersaglio scoperto senza accorgersene e rischia una penalizzazione.

14.04 Biathlon: formula molto strana questa del mixed relay, un uomo ed una donna che si alternano. Norvegia al comando, Italia che punta la top-10.

13.53 Biathlon: inizia la stagione di Coppa del Mondo, prima gara a Oestersund la single mixed relay. Non benissimo l’Italia che gareggia con Christian De Lorenzi e Lisa Vittozzi.

12.56: ci si aspettava una gran domenica e così è stato. Fischnaller ci dà la gioia più grande ad Igls, con un gran successo. Strepitosi anche De Fabiani e Bertazzo, quarto e settimo a Ruka e Altenberg. E non è finita qui…

12.54 Slittino: L’ITALIA SI AGGIUDICA LA TAPPA DI COPPA DEL MONDO AD IGLS! STREPITOSO DOMINIK FISCHNALLER, SOLO SEI MILLESIMI PER BATTERE ARMIN FRAUSCHER!

12.51 Slittino: Armin Frauscher la sorpresa odierna! L’austriaco supera l’esperto compagno di squadra Kindl di 26 millesimi e vola in testa. Due austriaci sul podio, manca solo Dominik Fischnaller.

12.49 Slittino: niente da fare per Ludwig. Kindl sale sul podio in casa. Mancano solo Frauscher e Fischnaller!

12.47 Slittino: gran velocità per Kindl che recupera nella parte finale. 21 millesimi di vantaggio su Langenhan. Ora i migliori tre.

12.45 Slittino: non perfetto Pavlichenko che chiude al quarto posto, a 127 millesimi dalla vetta. Ora scendono i migliori quattro della prima run: Kindl, Ludwig, Frauscher e il nostro Dominik Fischnaller.

12.43 Slittino: non perfetta la manche del tedesco che passa comunque al comando. E’ la volta del campione del Mondo.

12.42 Slittino: Repilov, West e Mazdzer la classifica parziale. Partono i migliori cinque. Ora tocca a Langenhan.

12.37 Slittino: entriamo nella fase calda. Chris Mazdzer al comando, nono e decimo Gruber e Rieder. Partono i migliori otto.

12.25 Slittino: al comando c’è il lettone Kivlenieks, davanti all’austriaco Gleirscher. Quarto e quinto gli azzurri Gruber e Rieder, obiettivo la top-15. Devono scendere gli ultimi tredici.

12.11 Slittino: non c’è tempo di rifiatare. Seconda run per il singolo maschile, ricordiamo che Fischnaller è al comando e punta al successo.

12.08 Sci di fondo: un De Fabiani mostruoso perde il podio per centesimi, ma è comunque un quarto posto pazzesco. Il podio parla norvegese: Sundby, Nortugh, Krogh. Benissimo anche Pellegrino, a suo agio in una distance, 22mo. A punti anche Noeckler, 28mo.

12.06 Sci di fondo: Sundby va a prendersi il successo. De Fabiani in mezzo ai norvegesi per il podio, molto difficile.

12.03 Sci di fondo: rientrano in tanti su De Fabiani. Si fa dura.

12.01 Sci di Fondo: ultimo giro! De Fabiani è ancora vicinissimo al podio, Sundby ha attivato il pilota automatico.

11.58 Sci di fondo: De Fabiani ci prova! E’ secondo ora, sono vicinissimi però Toenseth e Krogh. L’azzurro si gioca il podio.

11.55 Sci di fondo: ultimo giro. De Fabiani è quarto, assieme a Toenseth e Johansson (terzo e quinto) e vede Krogh che è secondo. Gara strepitosa dell’azzurro.

11.52 Sci di fondo: ancora benissimo De Fabiani dopo nove chilometri. Lasciando perdere uno strepitoso Sundby, che si sta involando verso il successo in solitaria, l’azzurro è quinto, ma vede il podio. Non male anche Pellegrino, stabile in zona punti.

11.50 Bob: rimonta vincente per Friedrich! Podio tutto tedesco nel 4, con seconda posizione di Walther e terza per Arndt. Settimo Simone Bertazzo.

11.42 Sci di fondo: al termine della prima tornata Francesco De Fabiani è terzo. Continua la cavalcata solitaria di Sundby.

11.42 Bob: non si conferma Simone Bertazzo. Manche non ottima come la prima, comunque quarto posto parziale e probabile settimo posto finale. Davvero niente male! Ora tocca ai migliori tre.

11.37 Bob: è arrivato il momento di Bertazzo, quarto dopo la prima run del 4. Al comando al momento lo svizzero Rico Peter.

11.36 Sci di fondo: Sundby davanti, Krogh a 30”, un gruppone a 38” guidato da Cologna, con anche De Fabiani al suo interno.

11.32 Sci di fondo: Sundby partito per primo, probabile che si formi un gruppone al comando.

11.30 Sci di fondo: parte a Ruka l’inseguimento a tecnica classica. Da seguire il nostro Francesco De Fabiani, che potrebbe fare davvero bene.

11.22 Slittino: CLAMOROSO!! Loch è stato squalificato! Dominik Fischnaller è primo al termine della prima run di slittino maschile ad Igls.

11.19 Slittino: perde tantissimo Langenhan, solo settimo. Si conclude una prima run davvero positiva per l’Italia ad Igls. Loch è al comando, ma è vicinissimo Fischnaller, a soli 6 centesimi di ritardo. Terzo a sorpresa l’austriaco Armin Frauscher. Tra un’oretta la manche decisiva.

11.18 Slittino: è quarto Johannes Ludwig, partito con la solita spinta poderosa. Manca solo Andi Langenhan, Fischnaller sarà sicuramente sul podio al termine della prima run.

11.15 Slittino: strepitosa la prova di Dominik Fischnaller!!!! Benissimo l’altoatesino che si piazza in seconda posizione a soli 62 millesimi da Loch. Oggi si punta dritto al podio!

11.14 Slittino: è quarto Pavlichenko. Si conferma Loch al comando. Ora è il momento più atteso per l’Italia: scende Dominik Fischnaller.

11.12 Slittino: terza posizione per Kindl, 16 centesimi da Loch. Ora tocca al campione del Mondo in carica.

11.09 Slittino: ora Kindl, Pavlichenko e Fischnaller, si decide la prima run.

11.08 Slittino: è il momento di Felix Loch. Il tedesco campione olimpico va in testa con 89 millesimi di vantaggio su Frauscher, discreta prova.

11.06 Bob: inizia la seconda run. Ricordiamo che Bertazzo è in quarta posizione dopo una prima discesa splendida. Difficile ambire al podio, ma sognare non costa nulla.

11.00 Slittino: Frauscher, Repilov, West. Rimane invariata la classifica. Decimo e dodicesimo gli azzurri Rieder e Gruber. Tra poco arrivano i big.

10.51 Slittino: Nuovo leader a Innsbruck. E’ l’austriaco Frauscher che fa segnare 50″290. Il russo Repilov si inserisce al secondo posto a 0″105, mentre completa il podio temporaneo lo statunitense West. Azzurri: settimo Rieder e nono Gruber.

10.49 Slittino: il lettone Darznieks si inserisce al seocondo posto a 0″055.

10.46 Slittino: a Innsbruck cambiano le cose in vetta. Ora guida il russo Stepichev con 50″443, davanti al tedesco Eissler (0″056). Gli azzurri dopo 15 discese sono quarto Rieder (0″187) e sesto Gruber (0″238). Squalificato il lettone Maurins

10.45 Fondo: peccato per le azzurre. De Martin è 33ma con 3’05” di ritardo, Scardoni crollata nel finale 37ma a 3’15”, Debertolis è 45ma a 4’05”

10.44: a seguire Ingemarsdotter (42″), Niskanen (57″), Kalla (1’09”), Jacobsen (1’11”), Weng (1’22”) Parmakoski (1’24”), Falla (1’42”), Kowalczyk (1’48”).

10.43: Il podio è completato dalla svedese Nilsson a 21″, terzo posto per la norvegese Oestberg (32″)

10.42 Fondo: Therese Johaug trionfa a Ruka in 27’22″3

10.40 Fondo: al km 8.9 Johaug controlla in testa con 31″ di vantaggio su Nilsson che ha staccato le compagne di viaggio e punta al secondo posto. Oestberg e Ingemarsdotter seguono a 36″ e 39″, poi Niskanen, Jacobsen, Kalla, Weng.

10.39 Slittino: bene Emanuel Rieder che si inserisce al secondo posto a 0″005 dal polacco Chmielewski. Gruber è quarto a 0″056 dopo 12 discese su

10.36 Fondo: ai 7.5 km Johaug avanti con 32″ su Nilsson e Oestberg, a 34″ ingemarsdotter (Weng ha sbagliato strada), quinta Niskanen a 58″, poi Kalla (1’08”), Jacobsen (1’11”), Falla (1’12”), Parmakoski (1’18”), Kowalcsyk (1’31”). Italia: Scardoni 31ma e De Martin 33ma

10.35 Fondo: incredibile a Ruka. Heidi Weng sbaglia strada e si incanala nel corridoio di arrivo ai 7.5 km. Errore clamoroso. Sarà squalificata?

10.33 Fondo: al km 6.4 Johaug strepitosa con 41″ di vantaggio su Weng, Oestberg, Nilsson e Ingemarsdotter. Spunto di Niskanen in salita che sale al sesto posto a 58″, poi Kalla a 1’02” e Falla a 1’04”. De Martin è 34ma e Scardoni è 35ma a 2’34”

10.31 Slittino: il lettone Maurins si inserisce al secondo posto a 0″046 dal polacco capolista dopo otto discese. Tra poco Rieder.

10.29 Fondo: a metà gara continua a guadagnare Johaug in vetta. La norvegese ha 25″ di vantaggio su Oestberg, Weng, Ingemarsdotter e Nilsson, Kalla a 42″, Falla a 44″, Niskanen a 49″, Parmakoski in recupero a 58″ assieme a Jacobsen. Si stacca Haga che esce dalle 10. Scardoni è 32ma a 2’05”. Bene anche De Martin 39ma a 2’08”

10.27 Slittino: dopo le prime sei discese a Innsbruck l’azzurro Theo Gruber si inserisce al secondo posto a 0″056 dal Polacco Chmielewski che guida la classifica

10.26 Fondo: Johaug sempre in fuga al km 3.9. Alle sue spalle Weng, Oestberg, Nilsson e Ingemarsdotter a 22″, Kalla e Falla a 41″. Scardoni è 36ma a 1’57”

10.24 Bob: si è chiusa la prima manche. Fantastico quarto posto di Bertazzo, alle spalle del trio tedesco. Guida Walther con 55″65, davanti a Arndt (+0″10) e Friedrich (+0″16), Italia a 0″63, Gbr con Deer quinta a 0″68, Russia sesta con Kasianov a +0″69

10.21 Fondo: al km 2.5 Johaug in testa. A 14″ Oestberg, Weng, Ingemarsdotter e Nilsson, Kalla a 23″, Falla a 25″, Haga a 33″, Jacobsen a 40″, Niskanen a 43″. Passa Scardoni 33ma a 1’32”. La zona punti non è lontana. De Martin 43ma a 1’45”,  Debertolis 45ma a 1’49”

10.20 Silittino: iniziata a Innsbruck la prima manche della gara maschile. Per l’Italia in pista Theo Gruber, Emanuel Rieder e Dominik Fischnaller.

10.18 Fondo: al km 1.4 Johaug in fuga. Al suo inseguimento a 12″ Oestberg, Weng, Ingemarsdotter, Nilsson. A 24″ il gruppo di Kalla. Scardoni è 37ma a 1’28”

10.17 Fondo: Johaug stacca Oestberg nellasia dell’inseguimento in classica

10.13 Fondo: in partenza la 10 km a inseguimento in tecnica classica donne. Sarà Therese Johaug a partire per prima. Per l’Italia al via Scardoni (la più attesa), De Martin e Debertolis.

10.12 Bob: fantastica prova dell’equipaggio azzurro Bertazzo/Fontana/Costa/Ughi che si inserisce al quarto posto alle spalle dei dominatori tedeschi a +0″63 dalla vetta ma a meno di mezzo secondo dal podio!!!

9.57 Bob: dopo 10 discese ad Altenberg la gara assomiglia ad un campionato tedesco. Tre gli equipaggi della Germani in testa, nettamente staccate tutte le altre compagini. Tra poco tocca all’Italia

9.52 Combinata: niente da fare! Anche la seconda gara in programma a Ruka è stata cancellata per il vento forte.

9.49 Bob: dopo sette discese tripletta tedesca in testa con Arndt che si inserisce al secondo posto a +0″10. Primo equipaggio non tedesco quello britannico di Deen.

9.39 Bob: dopo le prime tre discese guida Walther (Ger) con 55″65 davanti a Friedrich (Ger) +0″16 e Deer (Gbr) +0″68.

9.33 Bob: è tutto pronto ad Altenberg per la partenza della prima manche del bob a 4. Primo equipaggio a prendere il via quello tedesco di Walther. Per l’Italia è in gara Bertazzo/Fontana/Costa/Ughi.

8.57 Combinata: buongiorno a tutti gli appassionati di sport invernali. Anche la giornata di oggi si preannuncia molto complicata per la combinata nordica. Il forte vento ha costretto gli organizzatori di Ruka a posticipare tutto il programma (il salto era previsto per le 9). Alle 9.15 riunione della commissione e alle 9.45 vento permettendo si disputeranno i salti di allenamento. Nel pomeriggio le previsioni danno un netto miglioramento e dunque la gara si potrebbe disputare più tardi. Appuntamento alle 9.30 per il bob a 4 e a seguire fondo e slittino.

Foto: Fisi

One thought on “Sport invernali, DIRETTA LIVE 29 novembre: Fischnaller strepitoso, vittoria ad Igls! Ora lo sci”

  1. Luca46 scrive:

    Una mattinata esaltante che prosegue già gli ottimi risultati nel week-end. Oltretutto c’è da annotare la cancellazione delle 2 gare di combinata nordica dove l’Italia aveva deciso di non partecipare e quindi alla fine credo si traduca in un vantaggio per noi.

Lascia un commento

Top