Speed Skating, Coppa del Mondo: Andrea Giovannini 9°a Calgary sulla Mass Start. Russia grande protagonista

Andrea-Giovannini-Speed-skating-Seoul-Profilo-FB-Giovannini.jpg

Nell’ultima giornata della prima tappa di Coppa del Mondo dello speed skating a Calgary (Canada) risultati non esaltanti per l’italia del ghiaccio.

Sulle Mass Start, tanto attese dai colori azzurri, non sono arrivati dei riscontri eccezionali. Al maschile, Andrea Giovannini e Fabio Francolini, vice campione del mondo ad Heerenveen nel 2015,  non sono andati oltre il nono e decimo posto, nella gara vinta dal belga Bart Swings con il crono di 7:31.30 davanti a Jorrit  Bergsma in 7:33.20 e Reyon  Kay 7:34.17. Nella versione femminile, Francesca Lollobrigida nello sprint finale non riesce a conquistare il bersaglio grosso e deve accontentarsi di un’anonima 11esima posizione. La vittoria è andata alla coreana Bo-Reum  Kim (8:36.04) che ha preceduto sul podio l’olandese Irene Schouten (8:36.09) e la padrona di casa canadese Ivanie  Blondin (8:36.16).

Nel resto del programma, skater russi in grande spolvero nell’impianto canadese. Sui 1500m successo di Denis Yuskov in 1:41.88, che migliora il suo record personale di 1:42.36, davanti all’onnipresente Swings, grande rivelazione della tappa di World Cup ricordando anche il quinto posto sui 5000m, in 1:42.48 (personal best anche per lui) e lo statunitense Joey Mantia in 1:42.48. Giovannini ha partecipato alla Divisione B, siglando un ottimo 1:46.47 che rappresenta per lui il suo PB chiudendo nella top10. Nella gara veloce dei 500m, conferma dell’altro esponente di “Santa Madre Russia” Pavel Kulizhnikov che doppia il successo del day1 sulla medesima distanza in 34.00, mettendo i pattini davanti al tris canadese costituito da William Dutton (34.25), Alex Boisvert-Lacroix (34.30) e Gilmore Junio (34.30).

Sul versante delle donne, i 1500m parlano Usa con Brittany Bowe (1:51.59) ed Heather Richardson (1:52.27) a capeggiare le fila mettendosi dietro il fenomeno ceco Martina Sablikova (1:54.18), vincitrice dei 3000m, dimostrando di essere il riferimento nelle discipline di media-alta velocità.  Nello sprint puro, successo cinese con Hong Zhang in 36.94 di soli 5 centesimi migliore del tempo della coreana Sang-Hwa Lee e di 12 centesimi della Richardson.

RISULTATI COMPLETI WORLD CUP CALGARY

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: profilo FB Andrea Giovannini

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top