Sollevamento Pesi, Mondiali 2015: Pagliaro già indietro, è decima in attesa del Gruppo A

Sollevamento-pesi-Pagliaro-Demaldé.jpg

L’esordio italiano ai Campionati Mondiali di sollevamento pesi 2015, organizzati dalla città texana di Houston, non è stato dei più brillanti. La pluricampionessa europea Genny Caterina Pagliaro, infatti, è già decima in classifica quando devono ancora effettuare le loro prove le migliori atlete della categoria 48 kg, le undici che concorreranno quest’oggi nel Gruppo A. La prestazione di Pagliaro, tra l’altro, si traduce anche negativamente in ottica qualificazioni olimpiche, visto che l’Italia raccoglierà pochi punti dalla sua atleta più rappresentativa.

Nella prova dello snatch, Pagliaro ha subito evidenziato qualche difficoltà, realizzando i 77 kg solamente al secondo tentativo e sbagliando poi gli 80 kg. Stesso copione nel clean & jerk, dove l’azzurra ha dovuto provare due volte i 93 kg, mancando poi il tentativo a 97 kg. Il suo totale di 170 kg (10 kg in meno della sua vittoria europea nel 2014) la pone dunque lontana dall’attuale leader, la sudcoreana Im Jyoung-Hwa, che ha sollevato in tutto 188 kg, per ora la miglior misura realizzata in attesa che le favorite stravolgano le prime posizioni della classifica. Per l’Italia era presente anche Eva Giganti, che ha sollevato in tutto 150 kg nel Gruppo C (70 kg di strappo e 80 kg di slancio), e che occupa attualmente la venticinquesima posizione.

Nella prima giornata di gare sono iniziate anche le competizioni maschili: nel Gruppo C della categoria 56 kg guidano il giapponese Hiroaki Takao e l’ecuadoregno Enmanuel Rocafuerte con 248 kg di totale, mentre nel Gruppo D dei 62 kg il migliore è stato il cinese di Taipei Kao Chan-Hung, con 276 kg.

Oggi si assegneranno le prime medaglie della competizione iridata con le competizioni dei Gruppi A per le categorie 56 kg maschile e 48 kg femminile. L’Italia affida le sue speranze a Mirco Scarantino, che farà parte dei migliori della più bassa categoria di peso per gli uomini.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top