Skeleton, Coppa del Mondo: Dukurs fa il fenomeno, Tretiakov battuto di tre centesimi

16A8106.jpg

Si apre con una gara al cardiopalma la Coppa del Mondo di skeleton maschile. Sul catino tedesco di Altenberg, a trionfare è il dominatore della passata stagione, il lettone Martins Dukurs, autore di una pazzesca rimonta nella seconda manche. Deve accontentarsi della seconda piazza al fotofinish (soli 3 centesimi di ritardo) Alexander Tretiakov, al comando dopo la prima run. Completa il podio un altro russo, Nikita Tregybov.

Dicevamo, grandissime emozioni sul finale. Il campione del mondo Dukurs non era riuscito a fare la differenza nella prima run, piazzandosi al terzo posto, distante comunque abbastanza dalla vetta occupata da Tretiakov davanti al compagno di squadra Tregybov. Il baltico è stato costretto a dare il tutto per tutto nella discesa decisiva: di gran lunga miglior tempo per lui che ha scavalcato proprio negli ultimi secondi di gara il suo grande rivale campione olimpico di tre centesimi (1’52”90 il tempo finale). A podio ancora una volta il giovane russo Tregybov, talentuosissimo e pronto a lottare anche per il successo.

Completano la top-5 il padrone di casa Axel Jungk e l’altro lettone Tomass Dukurs, comunque distanti più di quattro decimi dalla vetta. Ci si sarebbe aspettato di più dal coreano Yun Sungbin, sesto dopo la prima run, ma l’asiatico ha sbagliato gravemente nella seconda discesa, finendo undicesimo.

In casa Italia buon sedicesimo posto di Mattia Gaspari. Il veneto ha leggermente deluso le aspettative nella prima run, assestandosi in 18ma posizione, ma ha recuperato bene nella seconda. Si punta alla top-10 per i prossimi appuntamenti. Non ha preso il via invece Joseph Cecchini.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Lascia un commento

Top