Short Track, Coppa del Mondo: nella chiusura a Toronto dominano Canada e Corea

short-track-hamelin-fb-charles-hamelin.jpg

Al femminile domina la Corea del Sud, al maschile il Canada. Sono queste due le nazioni protagoniste della terza giornata della tappa di Coppa del Mondo a Toronto.

La tripletta coreana comincia nella seconda prova dei 500m con il successo di Choi Minjeong davanti alla beniamina di casa Marianne St.Gelais e alla cinese Yutong Han. La migliore in casa Italia è Lucia Peretti, eliminata nei quarti di finale; mentre si ferma nei turni di ripescaggio la corsa di Cecilia Maffei.

Nei 1000m a trionfare è Shim Suk Hee, che precede la britannica Elise Christie (oro ieri nei 500m) e la canadese Valerie Maltais. Elena Viviani ed Arianna Valcepina non riescono a superare i ripescaggi.

Il tris della Corea è servito con la staffetta, dove il quartetto coreano precede la Cina e la Russia, con il Canada giù dal podio al quarto posto.

I padroni di casa, però, si rifanno con gli interessi nelle gare maschili. Comincia Charles Hamelin con la vittoria nei 500m. Il campione canadese precede il sorprendente duo ungherese formato da Shaolin Liu e Viktor Knoch. Non riescono a superare i ripescaggi Davide Viscardi, Andrea Cassinelli e Marco Giordano.

Nei 1000m vince Charle Cournoyer, che si impone davanti ai coreani Seo e Kwak. Eliminati ai quarti di finale Tommaso Dotti e Yuri Confortola.

La staffetta maschile regala il terzo oro al Canada e sul podio con i padroni di casa ci salgono Corea e Cina, con l’Ungheria che sfiora il podio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto da pagina FB di Charles Hamelin

Lascia un commento

Top