Sci di fondo, Coppa del Mondo 2015-2016: De Fabiani l’anti-Norvegia, l’azzurro è quarto a Ruka

De-Fabiani-Sci-di-fondo-pagina-FB-De-Fabiani.jpg

Le 500 ore di allenamento sugli sci hanno fatto bene. Uno strepitoso Francesco De Fabiani manca per un decimo il terzo gradino del podio del Nordic Opening.  Nella 15 km tc ad inseguimento conclusiva dell’evento multistage, il valdostano è stato beffato negli ultimi metri da Finn Haagen Krogh.

Partito con il pettorale numero nove e autore del quinto tempo di tappa, l’azzurro è risultato l’unico capace a tener testa all’armata norvegese. Addirittura sette nei dieci i sudditi di Re Harald V, con il dominatore Martin Johnsrud Sundby che non ha avuto problemi a incrementare il vantaggio acquisito nella tappa di ieri.

Alle spalle del vincitore delle ultime due Coppe del mondo si è piazzato Petter Northug, lesto come sempre a imporsi nel finale sul gruppetto che si giocava gli altri due piazzamenti sul podio. Bene anche Niklas Dyrhaug quinto e artefice del miglior crono odierno, Didrik Toenseth (6°), Hans Christer Holunf (8°) e Sjur Roethe (10°).

Gli unici non norvegesi nella top ten, oltre a De Fabiani, sono stati il canadese Alex Harvey e il russo Alexander Legkov, rispettivamente ottavo e nono. Molto bene anche Federico Pellegrino, autore del 16° tempo di tappa e 21° della generale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto pagina fb De Fabiani

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top