Sci Alpino, Coppa del Mondo: Svindal concede il bis in SuperG, Fill ancora sul podio

Peter-Fill-Marco-Trovati-Pentaphoto.jpg

C’è solo un dominatore nella velocità in questo inizio di Coppa del Mondo. Dopo il successo nella discesa di ieri, Aksel Lund Svindal si ripete nel SuperG di Lake Louise, trionfando sulla pista canadese per la sesta volta in carriera. Un successo che in questa disciplina mancava dal campione scandinavo dal 2013, quando si impose nella prova in Val Gardena.

Il norvegese è stato perfetto chiudendo con il tempo finale di 1’29”30, precedendo di trentacinque centesimi l’austriaco Matthias Mayer e di quarantacinque l’azzurro Peter Fill. Il 33enne di Bressanone si conferma ancora sul podio, dopo il secondo posto nella discesa libera di ieri, dimostrandosi l’azzurro più in forma in queste prime prove stagionali.

Una prestazione eccellente e pulita anche questa domenica per il carabiniere trentino, bravo soprattutto nella parte centrale del tracciato. Se ieri per un solo centesimo è sfumata la vittoria, questa volta ne sono serviti sei per confermarsi sul podio. Infatti al quarto posto a pari merito, staccati di cinquantuno centesimi da Svindal si sono piazzati l’austriaco Max Franz e l’americano Travis Ganong.

Una pista di Lake Louise che porta bene anche a Dominil Paris: lo scorso anno arrivò il primo podio in carriera in SuperG, mentre questa volta il 26enne di Merano ha chiuso al sesto posto, staccati di otto centesimi dal connazionale. Restando sempre in casa Italia, ottimo anche il quindicesimo posto di Mattia Casse, mentre delude Christof Innerhofer, che termina la sua prova al ventiduesimo posto ad oltre un secondo e mezzo dal vincitore, finendo alle spalle anche del compagno di squadra Matteo Marsaglia.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto Marco Trovati/Pentaphoto

Lascia un commento

Top