Sci alpino, Coppa del Mondo: i precedenti dell’Italia ad Aspen e Lake Louise

fill.jpg

Il Circo Bianco si prepara alla trasferta americana, che prenderà il via nel prossimo weekend con le prove veloci di Lake Louise per quanto riguarda i ragazzi e quelle tecniche di Aspen per le ragazze (clicca qui e qui per i programmi delle gare).

Le tradizionali prove veloci dell’Alberta sorrisero agli azzurri già al debutto, con Herbert Plank capace di imporsi nella discesa del 1980; ma dovettero passare altri 28 anni prima di ritrovare un italiano sul gradino più alto del podio, fin quando Peter Fill decise di spezzare la maledizione e di cogliere la prima (e sinora unica) vittoria in carriera, davanti a Carlo Janka e Hans Olsson. Lo stesso carabiniere di Castelrotto era giunto terzo nel 2006 (gara vinta dall’atleta del Liechtenstein Marco Buechel), mentre l’anno successivo il pusterese Kurt Sulzenbacher si fermò per pochi centesimi ai piedi del podio. Successivamente, Werner Heel sfiorò la vittoria nel 2009-sempre in discesa-chiudendo alle spalle di Didier Cuche. Per Christof Innerhofer, invece, Lake Louise ha portato in dote alcuni piazzamenti tra cui spicca il quarto posto nel superg del 2013, mentre Dominik Paris ha gradualmente trovato il feeling giusto con una pista estremamente scorrevole arrivando a vincere la discesa libera del 2013, per poi chiudere quarto l’anno scorso e terzo in supergigante.

In Colorado invece, le ragazze gareggiarono sporadicamente tra il 1968 e il 1988 (da segnalare il terzo posto di Wanda Bieler nel gigante 1981), per poi ritrovare questo appuntamento, in maniera costante, dal 2000 in poi. Qui, per Manuela Moelgg ci fu il primo podio della carriera, con un brillantissimo secondo posto nello slalom 2004. Grande gioia anche per l’allora diciannovenne Federica Brignone, terza nel gigante 2009 nonostante il pettorale numero 39, grazie ad una bella rimonta nella seconda manche; la milanese trapiantata in Val d’Aosta giunse anche quinta nella stagione successiva, mentre nel 2012 il medesimo risultato venne colto da Irene Curtoni. Dodici mesi fa, infine, Federica Brignone tornò sul podio agganciando il terzo posto: minori soddisfazioni dallo slalom, dove Chiara Costazza concluse tredicesima.

Per restare aggiornato sul mondo della montagna, visita La GrandeNeve, anche su Facebook

foto: credit Fisi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top