Sci alpino, Coppa del Mondo: ad Aspen Shiffrin è di un altro pianeta. Bene Irene Curtoni

shiffrin.jpg

Prima manche del secondo slalom consecutivo sulla pista statunitense di Aspen e si ripete la storia di ieri: Mikaela Shiffrin è di un altro pianeta. Davvero incredibile la prova della padrona di casa campionessa del mondo della specialità: miglior tempo in 47.73, con un distacco abissale su tutte le avversarie.

La più vicina è Sarka Strachova, ceca, ad addirittura 1”69, a sottolineare che la Shiffrin stia correndo una gara a parte. Terza Frida Hansdotter, svedese, a 1”99. Grande inserimento per la slovacca Petra Vhlova che, con il pettorale 25, si è inserita in quarta piazza e potrà giocarsi il podio. Quinta la norvegese Nina Loeseth.

Migliore delle azzurre Irene Curtoni, decima, a 2”80. Ottima la prova della sciatrice dell’esercito, che può far davvero bene nella seconda prova. Non lontana Chiara Costazza, 14ma a 3”15. Molto più distante Manuela Moelgg, 30ma a 4”29; fortunata l’azzurra che sarà la prima a scendere nella seconda manche. Non qualificate Nicole Agnelli e Federica Brignone (che non ha terminato la prova).

Foto: FB Shiffrin

 

Lascia un commento

Top