Scherma, Congresso Fie 2015: Italia premiata per la scorsa Coppa del Mondo. Cambiano anche i regolamenti

Rossella-Fiamingo-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Sabato 21 novembre la città di Guanghzou ha ospitato il Congresso della Federazione Internazionale di Scherma 2015. Il momento clou per l’Italia si è vissuto durante la cena di gala, in cui il Bel Paese – che da sempre vanta una delle migliori tradizioni schermistiche del pianeta – è stato premiato per i risultati ottenuti nella Coppa del Mondo 2014-2015.

Entrambi presenti in loco, Rossella Fiamingo ha ottenuto il titolo di campionessa di spada femminile (che l’Italia non vinceva da 25 anni) dopo il secondo oro mondiale di fila, mentre Francesco Bonsanto si è preso quello di sciabola maschile categoria Giovani, inserendo il suo nome nell’albo d’oro che vanta anche quelli di Tonhi Terenzi, Giovanni Sirovich, Aldo Montano, Luigi Samele e Luca Curatoli.

I due “delegati” azzurri hanno anche ricevuto le targhe da consegnare poi a Elisa Di Francisca per il fioretto femminile – specialità in cui l’Italia regna senza rivali dal 1991, a eccezione del 2006 – e alla squadra di sciabola maschile, iridata lo scorso luglio a Mosca vent’anni dopo l’ultima volta battendo proprio i padroni di casa guidati da Alexey Yarmolenko.

Nel corso del congresso sono stati assegnati alla città cinese di Wuxi i Mondiali senior 2018, mentre nello stesso anno Livorno ospiterà la rassegna master. I Mondiali giovanili torneranno a Plodvid (Bulgaria) nel 2017 e, per la stagione successiva, si è candidata la siciliana Acireale.

Tra le principali novità di regolamento post Rio 2016, infine, l’aumento da 3 a 4 degli atleti che potranno partecipare alle gare individuale dei vari campionati continentali, l’incremento dei costi di iscrizione ai vari eventi e la riduzione da dieci a cinque minuti della durata della pausa per intervento medico. Quest’ultima proposta era stata inoltrata dall’italiano Antonio Fiore, Presidente della Commissione Medica FIE.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

 

Lascia un commento

Top