Rugby – Coppe europee, seconda giornata: un weekend in compagnia di Champions e Challenge Cup

Bu8F2_JIUAA4IsO.jpg

Per le coppe europee non è stato certamente un esordio tranquillo quello di una settimana, complici i tragici eventi di Parigi che hanno portato al rinvio delle cinque partite in programma domenica scorsa sul suolo francese. Tra le discussioni sulla data dei possibili recuperi (il calendario, in questo senso, non aiuta nessuno) e la tensione sparsa in tutto il Vecchio Continente, tuttavia, è già tempo di ritornare in campo per la seconda giornata di Champions e Challenge Cup, in un weekend (si spera) intenso solo dal punto di vista agonistico.

Pool 1 – Dopo aver travolto Tolosa, i Saracens provano a spiccare il volo nel proprio girone nella difficilissima trasferta di Belfast, dove ad accoglierli ci sarà l’Ulster, tra le squadre impossibilitate a scendere il campo nello scorso weekend. Il Kingspan Stadium si prospetta al solito caldissimo, ma Farrell e soci hanno dimostrato di essere i veri favoriti per conquistare il primo posto. Oltremanica, invece, Tolosa deve riscattare il pesante 32-7 subito in Inghilterra e lo farà in un derby tutto francese contro l’abbordabile Oyonnax.
Classifica: Saracens 4, Tolosa, Ulster* e Oyonnax* 0

Pool 2 – Clermont non ha potuto giocare una settimana fa e al Marcel-Michelin Les Jaunards si presentano senz’altro affamati di vittorie. L’avversario non sarà di quelli semplici, perché gli Ospreys di Dan Biggar vorranno dare continuità al successo sui Chiefs. Un’impresa non facile per  i gallesi, considerando le grandi difficoltà per chiunque nell’espugnare il campo dei vice campioni d’Europa. Scatta ad Exeter la Champions di Bordeaux, ma i padroni di casa partono favoriti sui francesi.
Classifica: Ospreys 4, Exeter, Bordeaux* e Clermont* 0

Pool 3Glasgow Warriors e Racing Métro fanno il loro esordio nella competizione rispettivamente in casa contro Northampton e a Llanelli contro gli Scarlets, in uno dei gironi potenzialmente tra i più equilibrati. Gli scozzesi (con Simone Favaro tra le loro fila) dovranno necessariamente battere la corazzata inglese per sperare nel passaggio del turno, ma il match si profila decisamente aperto. I parigini sono invece i favoriti nel match del Parc y Scarlets, ma i padroni di casa hanno dimostrato di essere un cliente ostico anche al di fuori dei confini celtici.
Classifica: Northampton Saints 4, Scarlets 1, Glasgow Warriors* e Racing Métro* 0

Pool 4 – Sabato sarà invece il turno del Benetton Treviso, impegnato in una sfida vista spesso in Europa di recente contro i Leicester Tigers. A Monigo, tuttavia, difficilmente si replicherà il match del gennaio 2013, quando gli inglesi la spuntarono soltanto 13-14, quanto più quello della stagione successiva in cui gli ospiti hanno spazzato via senza troppi problemi i veneti, malati oggi come allora. Se non peggio. Agli uomini di Casellato servirebbe una scossa per dare un po’ di slancio ad una stagione fin qui a dir poco abulica. Nell’altro match del girone, lo Stade Français di Parisse vuole riscattare la sconfitta dell’esordio contro Munster, vincente ma ancora poco convincente contro il Benetton.
Classifica: Munster 5, Leicester Tigers 5, Stade Français 0, Benetton Treviso 0

Pool 5 – Scendono in campo i campioni d’Europa. Le superstar del Tolone fanno il loro esordio nella competizione che li vede vincitori da tre anni in un campo ostico come la Ricoh Arena di Coventry, al cospetto dei Wasps. Gli inglesi hanno dominato la prima giornata in casa del Leinster e arrivano galvanizzati al big match con i Galacticos del rugby, ma per la squadra di Festuccia e Cittadini il compito sarà ben più arduo. Proprio gli irlandesi, invece, devono andare in cerca di riscatto dopo la magra figura casalinga rimediata una settimana fa: la trasferta, tuttavia, è di quelle proibitive, visto che attenderli sarà il temibile Bath.
Classifica: Wasps 4, Leinster, Tolone* e Bath* 0

CHALLENGE CUP 

Nella Pool 1 Connacht e Newcastle dovrebbero avere ben pochi problemi in casa rispettivamente contro Brive e i russi dell’Enisei. Nel Girone 2 i Dragons proveranno a infilare la seconda vittoria consecutiva in casa di Castres, mentre Sale e Pau si sfidano in una gara sulla carta equilibrata. Hanno già giocato e vinto gli Harlequins, per 20-32 in casa dei Cardiff Blues; a completare la Pool 3 ci sarà Montpellier-Calvisano, con i lombardi chiamati a limitare i danni (kick-off alle ore 20:30 di questa sera).

Occasione importante, invece, per le Zebre. I bianconeri sfidano Worcester in un match complicato ma non impossibile per la franchigia di Parma, soprattutto alle la luce delle ultime positive prestazioni degli uomini di Guidi. Una vittoria rappresenterebbe una grande iniezione di fiducia per il cammino europeo (kick-off alle ore 15:00 di sabato 21). L’altro match della Pool 4 è già stato giocato ieri sera e ha visto Gloucester vincere 20-33 a La Rochelle. Nella Pool 5, infine, le due favorite del girone, London Irish e Edimburgo, sfidano in trasferta Grenoble e Agen.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top