Pattinaggio artistico, NHK Trophy 2015: i fratelli Shibutani primi nella short dance

Pattinaggio-Maia-Shibutani-Alex-Shibutani-FB.jpg

Nell’atipico programma dell’NHK Trophy 2015, la short dance ha aperto la seconda giornata di competizioni sul ghiaccio giapponese di Nagano, per quella che è l’ultima prova del Grand Prix di pattinaggio di figura prima della Finale di Barcellona.

Al comando provvisorio della danza troviamo i fratelli statunitensi Maia ed Alex Shibutani, che possono essere considerati quanto meno in parte padroni di casa viste le loro origini giapponesi. Terzi in questa stessa prova nel 2013, i pattinatori a stelle e strisce hanno ottenuto 68.08 punti, avvicinando il loro primato che gli valse la medaglia di bronzo ai Four Continents 2015 (69.65). La coppia ha realizzato la miglior prova di giornata sia dal punto di vista tecnico (33.94) che per quanto riguarda i components (34.14).

La classifica, in vista della free dance di domenica, resta comunque molto corta ed aperta a qualsiasi soluzione. Al secondo posto, infatti, troviamo l’altra coppia statunitense, quella formata da Madison Hubbell e Zachary Donohue: i vincitori del Trophée Bompard hanno stabilito, seppur di qualche centesimo, il proprio primato con 66.57 punti. Sul podio provvisorio troviamo anche la coppia russa formata da Ekaterina Bobrova e Dmitri Soloviev, con 66.19 punti, mentre sono un po’ più staccati i loro connazionali Alexandra Stepanova ed Ivan Bukin, quarti con 61.96 punti.

FPl. Name Nation Points SD FD
1 Maia SHIBUTANI / Alex SHIBUTANI
USA
68.08 1
2 Madison HUBBELL / Zachary DONOHUE
USA
66.57 2
3 Ekaterina BOBROVA / Dmitri SOLOVIEV
RUS
66.19 3
4 Alexandra STEPANOVA / Ivan BUKIN
RUS
61.96 4
5 Penny COOMES / Nicholas BUCKLAND
GBR
61.00 5
6 Anastasia CANNUSCIO / Colin MCMANUS
USA
55.21 6
7 Kana MURAMOTO / Chris REED
JPN
53.44 7
8 Emi HIRAI / Marien DE LA ASUNCION
JPN
43.61 8

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Maia and Alex Shibutani (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top