Pallanuoto femminile: il Plebiscito parte forte ma non basta, Supercoppa all’Olympiakos

Padova-pallanuoto-FB-Lantech-plebiscito-padova--e1448739175496.jpg

L’Olympiakos, grazie anche giocatrici nostrane Roberta Bianconi e Giulia Emmolo, si è aggiudicata la Supercoppa Europea di pallanuoto femminile avendo la meglio sulla Plebiscito Padova.

La formazione veneta, attualmente in testa alla Serie A, è partita forte mettendo a referto 3 gol nei primi minuti di gioco portandosi sul 3-1. Fondamentale il 2-3 proprio di Bianconi nei secondi finali del primo quarto. Le due sezioni mediane del match hanno visto un Olympiakos ispiratissimo che ha firmato un parziale di 5-0 che ha di fatto chiuso la contesa in favore della squadra ellenica. Il Padova ha provato a reagire, arrivando solo al 10-6 finale.

Peccato perché dopo i primi minuti sembrava in grado quantomeno di poter contrastare la squadra avversaria, ma nel corso del match è uscita la supremazia della formazione ellenica davanti al pubblico di casa.

Questo l’albo d’oro della competizione:
2006 Honvéd Budapest – Orizzonte Catania 9-8
2007 Fiorentina Waterpolo – Roma Pallanuoto 10-8
2008 Orizzonte Catania – Roma Pallanuoto 16-8
2009 Vouliagmeni – Shturm Chehov 11-6
2010 Vouliagmeni – Ethnikos 13-5
2011 Pro Recco – CN Sabadell 9-8
2012 Rari Nantes Imperia – Rapallo Pallanuoto 10-7
2013 CN Sabadell – Shturm Chehov 10-9
2014 CN Sabadell – Olympiakos 9-8
2015 Olympiacos – Plebiscito Padova 10-6

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Lantech Plebiscito Padova

Lascia un commento

Top