Pallamano, Qualificazioni Mondiali 2017: difficile impegno per gli azzurri in Romania

Pallamano-Italia-maschile-FIGH1-e1446839902367.jpg

Dopo il successo all’esordio contro la Finlandia, la Nazionale italiana di pallamano maschile prosegue il suo cammino nelle qualificazioni ai Mondiali di Francia 2017 affrontando la Romania in trasferta a Calarasi. Una sfida che si preannuncia molto difficile, considerando anche i precedenti tra le due compagini.

Nell’ultimo scontro diretto, infatti, la selezione giallo-blu ha asfaltato a Resita gli azzurri con un netto 44-25, nel quale si è evidenziato ancora una volta il divario tecnico tra la rappresentativa del Bel Paese e quella rumena.

Quella di Ahian Omer è una formazione di grande spessore, dotata di un’ottima solidità difensiva e di molta fantasia in attacco, dove emerge il bomber Valentin Ghionea, vero trascinatore della squadra e decisivo anche nella prima gara del girone contro l’Austria, chiusa con 9 reti, ma con la sconfitta per 27-24

Discorso diverso invece per gli azzurri. I ragazzi di Fredi Radojkovic, pur vincendo, non hanno mostrato sicurezza a livello difensivo, lasciando troppi buchi per gli inserimenti dei finnici.

Ad ogni modo non sarà una partita facile. Tornare con i 2 punti sembra ai limiti dell’impossibile, ma l’obiettivo resta quello di migliorare la scialba prestazione di cinque mesi fa a Resita.

Foto: FIGH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top