Nuoto, Gran Premio Italia: record bis per Marco Orsi! Trombetti agli Europei

408e84a9e97164fe8a68b3d96245bf15e7.jpg

Dopo il primato nazionale dei 50 farfalla ottenuto stamattina davanti al detentore Matteo Rivolta, il momento magico di Marco Orsi non si ferma e, nella seconda sessione di gare del Gran Premio Italia di Massarosa, l’emiliano si diverte a mischiare le carte, non partecipando ai 100 stile libero che vanno a Filippo Magnini in 48”24 e prendendosi invece un altro record, quello dei 100 misti in 52”15.

Cade dunque il 52”29 di Christian Galenda che resisteva dal 2008: il Bomber conferma per l’ennesima volta la sua propensione per la vasca da 25 metri e si scopre anche atleta polivalente, velocista sì ma non solo da stile libero. Agli Europei di Netanya (2-6 dicembre) sarà tra gli assoluti protagonisti, forte delle cinque medaglie da difendere e dell’argento iridato conquistato un anno fa alle spalle di Florent Manaudou nei 50 sl.

Nel complesso la prima giornata del meeting toscano mostra una Nazionale in buona salute. Questa mattina la scena ha premiato Gabriele Detti, Federica Pellegrini, Fabio Scozzoli e Ilaria Bianchi, mentre nel pomeriggio tra sorprese e conferme sono tanti gli spunti da citare. Il classe 1990 Federico Bussolin (Fiamme Azzurre/Rari Nantes Florentia) vince i 200 farfalla in 1’54”25 (secondo Matteo Pelizzari, 1’54”54) e per poco non strappa il pass per la rassegna continentale (tempo limite a 1’54”1). Pass che invece va Luisa Trombetti nei 200 misti (2’09”34): è un’altra aggiunta dopo quelle delle scorse settimane.

Prestazioni di alto livello anche per Erika Ferraioli e per i ’96 Simone Sabbioni e Diletta Carli. La romana si ferma a cinque centesimi dal suo record italiano nei 50 stile in 24”14, il secondo semina la concorrenza e vince in 51”01 i 100 dorso e la terza batte Martina Rita Caramignoli negli 800 sl in 8’18”39. Per entrambe ecco il personale. Scendere sotto il tempo limite fa sempre bene. Successi infine anche per Margherita Panziera (2’06”87 nei 200 dorso) e Claudi Fossi (2’07”04 nei 200 rana).

 

Risultati prime serie della 2^ sessione

200 farfalla M
1. Federico Bussolin (Fiamme Azzurre/RN Florentia) 1’54″25 PP
2. Matteo Pelizzari (CC Aniene) 1’54″54
3. Francesco Pavone (Esercito) 1’56″58

200 dorso F
1. Margherita Panziera (CC Aniene) 2’06″87
2. Giulia Spaziani (CC Aniene) 2’09″21
3. Martina Rossi (Tiro a Volo Nuoto) 2’01″17

200 rana M
1. Claudio Fossi (SMGM Team Nuoto Lombardia) 2’07″04
2. Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) 2’07″95
3. Edoardo Giorgetti (Fiamme Oro Roma/CC Aniene) 2’08″04

50 stile libero F
1. Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) 24″14
2. Silvia Di Pietro Forestale/CC Aniene) 24″72
3. Agaia Pezzato (Team Veneto) 25″16

100 dorso M
1. Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro9) 51″01
2. Niccolò Bonacchi (Esercito/Nuotatori Pistoiesi) 52″32
3. Matteo Milli (CC Aniene) 52″34

800 stile libero F
1. Diletta Carli (Fiamme Oro Roma/Tirrenica Nuoto) 8’18″39 PP
2. Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro Roma) 8’19″95 PP
3. Aurora Ponselè (Fiamme Oro Napoli/CC Aniene) 8’23″28

100 misti M
1. Marco Orsi (Fiamme Oro Roma/Uisp Bologna) 52″15 RI
2. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 53″38
3. Simone Geni (Uisp Bologna) 53″73

200 misti F
1. Luisa Trombetti (Fiamme Oro Roma/RN Torino) 2’09″34
2. Carlotta Toni (RN Florentia) 2’10″71
3. Ilaria Cusinato (Team Veneto) 2’11″98

100 stile libero M
1. Filippo Magnini (CC Aniene) 48″24
2. Lorenzo Benatti (CC Aniene) 48″46
3. Michele Santucci (Fiamme Azzurre/Larus Nuoto) 48″62

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top