Nuoto: Cate Campbell record del mondo sui 100m sl in vasca corta. Prima donna a scendere sotto i 51″!

Cate-e-Bronte-Campbell-Sjoestroem-nuoto-foto-facebook-fina-deepbluemedia.jpg

Autentici fuochi d’artificio nell’ultima giornata dei campionati australiani di vasca corta a Sydney. Cate Campbell è la prima donna al mondo a scendere sotto il muro dei 51″ nei 100m stile libero in 50.91, migliorando il primato che apparteneva ad un’altra atleta di casa Australia, alias Lisbeth Lenton in 51.01. Una progressione pazzesca (ottenuta però al passaggio dei 200m sl cui la Campbell ha preso parte concludendo in 2:18) quella della aussie come confermato dagli intermedi nelle quattro vasche:

  • Reaction 0.78; 11.55; 24.20 (12.65); 37.43 (13.23); 50.91 (13.48)

Una conferma del grande momento vissuto dal movimento australiano, come il record del mondo di Mitchell Larkin, di 24 ore fa sui 200m dorso, conferma (clicca qui per saperne di più) e con il dorsista che anche sui 100m, vincendo con il crono di 49.04,  si è fermato ad un solo decimo dal WR di Nick Thomann. Nuovo record del Commonwealth, comunque, per il giovane 22enne di Buderim.  Prestazioni straordinarie che hanno riguardato anche la gara dei 200sl femminili nei quali Emma Mckeon ha stampato uno strabiliante 1:51.66 (record del Commonwealth) a poco meno di 1 secondo dal WR di Sarah Sjöström in 1:50.78. Degna di menzione, a chiosa, anche il crono di Cameron McEvoy vinti con il nuovo record australiano di 20.75.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB DeepBlueMedia

twitter: Giandomatrix

Lascia un commento

Top