MotoGP, Gruppo Misto alla Camera: “Verificare anomalie nelle giocate sulla MotoGP”

MotoGP-Rossi-Lorenzo-Marquez-FOTOCATTAGNI.jpg

Gli strascichi e le polemiche per il Mondiale MotoGP non vogliono proprio giungere ad una conclusione. L’ultimo episodio della serie è la richiesta, alla Camera dei Deputati, dell’onorevole Giuseppe Stefano Quintarelli ed altri Parlamentari del Gruppo Misto di verificare eventuali anomalie delle scommesse sull’esito del Mondiale di MotoGP a partire dall’appuntamento del GP di Australia. I deputati chiedono, infatti, con un’interrogazione a risposta a scritta al Ministero dell’Economia e delle Finanze di chiarire se: “nella verifica costante dell’operato dei concessionari di gioco e nella mirata azione di contrasto all’irregolarità eseguita dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, siano state riscontrate, a partire dalla gara di Phillip Island del campionato mondiale MotoGP, anomalie nell’andamento delle scommesse riguardanti l’esito del campionato stesso” come riportato dal sito di Agipronews.

Una situazione che si lega a quanto avvenuto settimana scorsa con la casa di scommesse Bwin che ha ha avviato la restituzione delle quote giocate dai suoi clienti sulla conquista da parte di  Rossi del titolo. Una scelta che si giustifica sulla base della convinzione che la sfida sportiva sia stata falsata. È stato infatti utilizzato il principio delJustice Payout”, ovvero il pagamento di giustizia della puntata, se questa risulta perdente a causa di fattori esterni che hanno influenzato il risultato finale. I giocatori che avevano puntato su Valentino campione del mondo hanno ottenuto dunque il riaccredito delle loro puntate in forma di bonus: potranno dunque riutilizzare quel denaro per nuove giocate.

Echi che dunque non si estinguono e che, addirittura, hanno portato il caso del GP di Valencia in Parlamento.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top